Nina Hagen

Esponente del rock tedesco degli anni '80, Nina hagen (1955) vive un momento di buon successo agli inizi del decennio sulla scia della ritrovata popolarità di un certo rock al femminile (Lene Lovich e Marianne Faithfull in Gran Bretagna, Mama Bea Tekielski in Francia, Gianna Nannini in Italia). Originaria di Berlino Est, trova un discreto successo iniziale nella ex Germania Est, grazie a una personalità esuberante e doti vocali particolari.

Discografia a Wikipedia

Commenti

Etichette

Mostra di più

Post popolari in questo blog

Jeff Buckley - Grace (1994)

Counting Crows - August and Everything After (1993)

Jonathan Wilson – Rare Birds (2018)