Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Ricordando J. J. Cale

J.J. Cale è morto il 26 luglio di quest'anno. Cale è stato uno dei più grandi e più influenti chitarristi del rock and roll. Ha detto Neil Young: "Senza dubbio Jimi Hendrix e J.J. Cale sono i migliori chitarristi elettrici che io abbia mai sentito". Dire che J.J. Cale fu un maestro di sfumature e riduttivo. Forse la parola migliore per descrivere il suo suonare la chitarra è "cool". La dinamica contenuta, il tocco delicato, richiede la massima attenzione e sensibilità da parte dell'ascoltatore. La sua voce riflette la sua personalità introversa. Forse il musicista che più è stato influenzato da Cale è Eric Clapton che grazie a due canzoni precedentemente scritte da Cale - "After Midnight" e "Cocaine", ha fatto fortuna negli anni settanta. A tal proposito Clapton è inequivocabile: "J.J. Cale, a mio modesto parere è uno degli artisti più importanti nella storia del rock, rappresenta il bene più grande che il paese abbia mai avu

Somebody to love - Jefferson Airplane

Immagine
Qualcuno da amare Quando la verità si trasforma in bugia E tutta la gioia interna muore Quando i fiori del giardino ... quei fiori sono tutti morti E il tuo cervello ... il tuo cervello è così pieno di problemi Non desideri qualcuno da amare? Non hai bisogno di qualcuno da amare? Non ameresti qualcuno per amare? Dovresti trovare qualcuno da amare I tuoi occhi, dico che i tuoi occhi possono sembrare pieni di anni d'esperienza Ma dentro la tua testa, baby, ho paura che non capisci niente Le lacrime cadono sul tuo petto E i tuoi amici, baby, ti trattano come un'invitato Non desideri qualcuno da amare? Non hai bisogno di qualcuno da amare? Non ameresti qualcuno per amare? Dovresti trovare qualcuno da amare

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
1) Vampire Weekend - Modern Vampires of the City

Duke Ellington

Immagine

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
2) Arcade Fire – Reflektor

I 50 Best Albums of 2013 per la rivista Rolling Stones

Immagine
I primi dieci: 1) Vampire Weekend, 'Modern Vampires of the City' 2) Kanye West, 'Yeezus' 3) Daft Punk, 'Random Access Memories' 4) Paul McCartney, 'New' 5) Arcade Fire, 'Reflektor' 6) Queens of the Stone Age, '…Like Clockwork' 7) Lorde, 'Pure Heroine' 8) The National, 'Trouble Will Find Me' 9) Arctic Monkeys, 'AM' 10) John Fogerty, 'Wrote A Song For Everyone' ... e gli altri quaranta

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
3) Daft Punk – Random Access Memories

John Cale

Musicista, cantante, compositore e produttore, John Cale (1942) originario di una famiglia di minatori gallesi, dimostra subito un acceso interesse per la musica classica. Inizia gli studi nel 1960 a Londra, alla Goldsmiths University, entrando in contatto con l'avanguardia musicale inglese. Discografia a Wikipedia

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
4) The National – Trouble Will Find Me

Top Album 1977 Non solo "Punk"!

AC/DC - Let There Be Rock Animals – Before We Were So Rudely Interrupted Bob Marley – Exodus Brian Eno – Before And After The Science Bruce Cockburn – In The Falling Dark Clash – Clash Curtis Mayfield - Superfly David Bowie – Heroes David Bromberg – Reckless Abandon Edoardo Bennato – Burattino senza fili Elvis Costello – My Aim Is true Fleetwood Mac – Rumours George Thorogood - And the Destroyers Greg Kihn – Again Iggy Pop - Lust Forlife Jackson Browne – Running On Empty Jam – In The City Jim Ringer – Tramps & Hawkers J.J. Cale – Troubadour Joan Armatrading – Show Some Emotions Kinks – Sleepwalker Kraftwerk – Trans Europe Express Leon Redbone – Double Time Laura Nyro – Season Of Lights Lynyrd Skynyrd – Street Survivors Mallard – In A Different Climate Meat Loaf – Bat Out Of Hell Mike Bloomfield – Analine Murray Mc Lauchlan – Hard Rock Town NRBQ - All Hopped Up Otway & Barrett - Otway & Barrett Peter Tosh – Equal Rights Pino Daniele – Terra mi

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
5) Lorde – Pure Heroine

Petrucciani inedito, il fratello Louis apre l'archivio privato

Immagine
di Guido Andruetto "Io e Michel, che gran coppia live. Abbiamo suonato tanto insieme fin da piccoli". Esce "Flashback" con otto brani registrati dai due tra l'89 e il '90 La musica gli procurava felicità, lenendo le sue sofferenze fisiche e spronandolo a superare i propri limiti. Per Michel Petrucciani, pianista jazz tra i più importanti e virtuosi al mondo, scomparso nel 1999 a 36 anni per una complicazione polmonare legata alla terribile patologia ossea che lo affliggeva dalla nascita, l'amore per la musica corrispondeva per intensità al suo amore per la vita. Una vita troppo breve, la sua, ma che ha lasciato ai posteri un patrimonio musicale di valore inestimabile, che adesso si arricchisce di una nuova opera inedita. Un album in uscita in questi giorni in Italia con il titolo Flashback (lo pubblica l'etichetta francese L'autre Distribution), che comprende otto brani (tra cui due trascinanti versioni di Giant Steps di Coltrane e di

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
6) Chvrches – The Bones Of What You Believe

Bassekou Kouyate & Ngoni Ba - Jama Ko // Rokia Traore – Beautiful Africa

Immagine
di Andrea Hawkes Il fascino che la musica del Mali esercita sulle nuove e vecchie leve del rock anglo americano è difficilmente quantificabile, ma è sicuramente una delle trame più interessanti nella narrazione trasversale della nostra musica preferita. I vecchi rocker come Robert Plant, che ben si ricordano dell’impatto che il blues ebbe sulle loro vite, hanno scoperto nella musica dei Tuareg una nuova fonte incontaminata simile al blues, ma con caratteristiche inimmaginabili fino a qualche anno fa. Una forma di blues aliena. Chitarristi come Ry Cooder hanno scoperto con gioia che il loro strumento non aveva ancora detto tutto e che era possibile uno stile fresco e nuovo, allo stesso tempo arcaico e accessibile, ma dall’impatto travolgente. I musicisti d’avanguardia e quelli indie, con Damon Albarn in prima fila, sono attratti dai ritmi contagiosi e dall’elemento di ribellione che è molto più autentico che in qualsiasi genere musicale del nord tecnologico del mondo. La musica d

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
7) Kanye West – Yeezus

Accadde oggi...

Immagine
20 dicembre 1967: a Blackpool, in Inghilterra, si forma una nuova band. Decidono di chiamarsi come il pioniere della moderna agricoltura: l'agronomo Jethro Tull.

The Ramones in Their Heyday, Filmed “Live at CBGB,” 1977

Due video del repertorio classico dei Ramones nel fior fiore delle loro esibizioni. I titoli di apertura del film dicono che è stato girato il 10 giugno del 1977 al CBGB, ma sembra che non sia propriamente vero. Il cantante Joey Ramone dice al pubblico che il terzo album della band, Rocket to Russia, uscirà "fra due settimane circa", ma Rocket to Russia non è stato registrato fino alla fine dell'agosto del 1977, ed è stato rilasciato il 4 novembre. Quindi, forse, il film è stato girato durante una delle date nell'ottobre 1977. Comunque, qualunque sia il luogo e la data esatta, i Ramones quando è stato girato questo film erano senza dubbio al top della loro forma. Nei due video qui presentati, lo si può sentire. Part one (above) “Blitzkrieg Bop” “Sheena is a Punk Rocker” “Beat on the Brat” “Now I Wanna Sniff Some Glue” Part two (below): “Rockaway Beach” “Cretin Hop” “Oh,Oh, I Love Her So” “Today Your Love, Tomorrow the World”

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
8) Haim – Days Are Gone

Gli U2 e Nelson mandela

"Ordinary Love" è una canzone scritta dagli U2 per il nuovo film su Mandela: Long Walk to Freedom. La band ha lavorato diligentemente per scrivere una canzone che rifletta veramente la figura di Nelson Mandel. La canzone in sé non solleva le speranze che la band esca da quello che sembra un solco creativo decennale ma, se non altro, essendo il loro primo brano in studio a quattro anni da "No Line on the Horizon" (2009), sazierà in parte i fan irriducibili. Dovremmo aspettare alla prossima primavera, per ascoltare il loro prossimo album in studio.

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
9) Neko Case – The Worse Things Get, The Harder I Fight, The Harder I Fight, The More I Love You

Accadde oggi...

Immagine
18 dicembre 1943: nasce Keith Richards chitarrista dei Rolling Stones, emblema vivente del rock. Ne ha passate tante, forse troppe. Eppure oggi compie 70 anni, è in buona salute, sforna riff come una volta e continua a scherzare come un ragazzino, tanto che qualcuno si chiede se non abbia stretto un patto con il diavolo. Ma anche se fosse così, i nostri auguri se li merita tutti.

Santana - Abraxas (1970)

Immagine
di Musica dal Pianeta terra Quando il "veggente" risalì la costa occidentale del continente americano, trovò un clima più temperato, gente meno aperta e un appartamento che per un paio di mesi gli fece rimpiangere la sistemazione messicana. A San Francisco incontrò il jazz e il rhythm'n'blues e dopo i quattro storici concerti al Fillmore West e l'apparizione a Woodstock, i Santana entrarono in studio e in pochi mesi uscirono prima con "Santana" e poi con "Abraxas". Abraxas in linea con il nome ricavato da un passo di Demian di Herman Hesse è una grande opera di contaminazione di culture musicali differenti formalmente, come il blues e la musica latino-americana, sotto l'impronta comune del rock. Quello che prima degli altri e, alla luce di quanto è accaduto in seguito, meglio di altri, Santana ha individuato uno spazio vuoto nel mondo della musica di protesta, un luogo vergine in cui poter osare oltre i confini. Lavorando, quasi

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
10) James Blake – Overgrown

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
11) Volcano Choir – Repave

Claudio Rocchi

Immagine
di Luciano Ceri  Il 18 giugno, a 62 anni, ci ha lasciato Claudio Rocchi. Chi ha una certa età se lo ricorda ai microfoni di “Per Voi giovani”, nei primi Stormy Six, cantautore raffinato, personaggio semplice e diretto. Claudio ha lasciato il suo corpo, così avrebbe detto lui. Con queste semplici e drammatiche parole Susanna Schimperna, la compagna di Claudio Rocchi, ha fatto partecipi gli amici di quello che era successo qualche ora prima, nella mattina del 18 giugno scorso. Esattamente il giorno prima dell’inizio di una manifestazione dedicata al rock progressivo alla quale Claudio aveva lavorato da più di un anno e che lo avrebbe visto protagonista nella serata conclusiva insieme a Battiato ed a Maroccolo. Destino infame. La manifestazione aveva per titolo Per voi giovani, come la storica trasmissione radiofonica della RAI creata da Renzo Arbore che tanto seguito aveva avuto sin dal suo apparire nel 1966 e che tanto altro in più ne avrebbe avuto quando dal 1970 in poi ai mi

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
12) Phosphorescent – Muchacho

Alan Sorrenti - Aria (1972)

Immagine

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
13) Queens of the Stone Age – …Like Clockwork

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
14) Kurt Dile – Wakin On A Pretty Daze

I dischi più belli del 2013 per gli ascoltatori di NPR

Immagine
15) The Avett Brothers - Magpie And The Dandelion

Accadde oggi...

Immagine
13 dicembre 1949: a Morristown nasce Tom Verlaine, leader dei Television e poeta. Oggi compie 64 anni. Auguri!

Accadde oggi...

Immagine
12 dicembre 1970: alla Warehouse di New Orleans, Louisiana, si tenne l'ultimo concerto dei Doors con Jim Morrison. Si trattò soltanto della seconda data del tour, ma fu anche l'ultima dato che il tour venne cancellato a causa del cattivo stato di salute di Morrison.

Pharoah Sanders

Sax tenore e soprano, ottavino (1940) al secolo Farrell Sanders. (Nei primi dischi il nome appare per errore scritto Pharaoh). Esponente della seconda generazione di musicisti free, come Archie Shepp e Albert Ayler, Sanders non ha mantenuto le promesse iniziali. Discografia e Wikipedia

Accadde oggi...

Immagine
11 Dicembre 1957: Jerry Lee Lewis, il più selvaggio fra i rocker di "prima generazione", si sposa con la cugina Myra Gail di soli 13 anni. Ancora oggi è considerato uno dei più grandi scandali della musica rock.

Accadde oggi...

Immagine
10 dicembre 1971: Frank Zappa sta tenendo un concerto a Londra e durante i bis inizia a suonare una cover dei Beatles, "I Want To Hold Your Hand ". Improvvisamente un 24enne sale sul palco e scaraventa giù Zappa, provocando al musicista una serie di fratture alle gambe ed all'anca. Motivo? E' colpevole di essere l'idolo della sua ragazza.

Joan Baez al BBC Television Theatre (1965)

Il 5 giugno del 1965, Joan Baez si esibisce in un concerto speciale al BBC Television Theatre a Shepherds Bush, Londra. Il concerto è stato registrato a meno di un mese dal tour che il suo ex Bob Dylan effettuò in Inghilterra. La Baez interpreta diverse canzoni di Dylan, insieme ad altre del suo repertorio, incluso il suo primo singolo di successo, la versione della canzone Phil Ochs "There but for Fortune". Il concerto è stato originariamente trasmesso dalla BBC come due distinti speciali di mezz'ora, questa è la lista: “I’m a Rambler, I’m a Gambler” “There but for Fortune” “Copper Kettle” “Mary Hamilton” “Don’t Think Twice, it’s Alright” “I’m Troubled and I Don’t Know Why” “We Shall Overcome” “With God on Our Side” “Plaisir d’amour” “Silver Dagger” “Oh Freedom” “She’s a Troublemaker” “The Unquiet Grave” “It Ain’t Me Babe” “Isn’t it Grand” “500 Miles” “Te Ador/Ate Amanha” “Plaisir d’amour

Accadde oggi...

Immagine
  9 dicembre 1966: i Beatles registrano l'ultima traccia base di "Strawberry Fields Forever", usando il mellotron, chitarra elettrica, pianoforte, cimbali, e lo swarmandel, una versione Indiana dello zither. La canzone verrà pubblicata come singolo nel febbraio 1967 insieme a "Penny Lane" e oggi è considerata uno dei primi esempi di rock psichedelico della band britannica (e per qualcuno come uno dei brani migliori del gruppo).

In Your Eyes - Peter Gabriel

Nei tuoi occhi Amore a volte mi sento così perso i giorni passano e questo vuoto riempie il mio cuore quando voglio scappare guido la mia auto lontano ma in qualunque modo me ne vada torno indietro dove sei tu Tutti i miei istinti ritornano e la grande facciata così presto brucerà senza un rumore, senza il mio orgoglio la raggiungerò da dentro Nei tuoi occhi la luce, il calore nei tuoi occhi io sono completo nei tuoi occhi vedo la porta a un migliaio di chiese nei tuoi occhi la risoluzione di tutte le infruttuose ricerche nei tuoi occhi vedo la luce e il calore nei tuoi occhi voglio essere quella completezza voglio toccare la luce e il calore che vedo nei tuoi occhi Amore, non mi piace vedere così tanto dolore così sperperato e trattenere questo momento mentre scivola via sono così stanco di lavorare così duramente per la nostra sopravvivenza guardo il tempo con te per mantenermi sveglio e sopravvivere E tutti i miei istinti ritornano e la

I Phosphorescent primi per Pastemagazine

Immagine
I Phosphorescent con "Muchacho" al primo posto dei 50 migliori album del 2013 per Pastemagazine . Muchacho aims big. Like the lacerating kiss-offs in Blood On The Tracks, Muchacho’s lyrics map continents of separation and wandering to represent the distance between ex-lovers. Like the panoramic scope of Joshua Tree, the album’s sonic textures capture wonder and immensity while keeping both bootheels on the ground. Like the benders and busts of Grievous Angel, Muchacho pursues both sin and absolution and offers apology for neither. And like Robbie Robertson in his solo debut, Matthew Houck—Phosphorescent’s sole proprietor—adapts contemporary tools and technology to blend troubadour folk, Nashville country and Southern rock into a sound that’s fully his own. Muchacho recapitulates the moment of love’s collapse and catapults out into the companionable lonesome that waits. The contours of the physical and emotional landscape are set by the monumental “Song For Zula”—winds

Billy Bragg

Immagine

Accadde oggi...

Immagine
5 dicembre 1932: a Macon, in Georgia, nasce Richard Wayne Penniman, meglio conosciuto anche come Little Richard, prima rockstar di colore e riconosciuto ormai da tutti come il pioniere del rock and roll. Oggi fa 81 anni e le sue influenze sulla musica che venne dopo di lui sono incalcolabili: è stato un idolo per molti, su tutti Mick Jagger, David Bowie, Lou Reed e Bob Dylan. Perfino Jimi Hendrix nel 1996 avrebbe detto: «Voglio riuscire a fare con la mia chitarra quello che Little Richard fa con la sua voce».

J. J. Cale

Facilmente riconoscibile per lo stile vocale sussurrato e lo stile chitarristico bluesy, J. J. Cale (1938 - 2013) è uno dei chitarristi/compositori più noti a partire dai '70. Originario dell'Oklahoma, comincia giovanissimo un'attività semiprofessionale e a vent'anni è a Nashville dove suona nella band del Grand Ole Opry. Discografia e Wikipedia

Accadde oggi...

4 dicembre 1993: all'età di 52 anni, Frank Zappa muore di cancro. Autore irriverente, compositore sperimentale e chitarrista eclettico: più che un musicista, un genio prestato alla musica. Oltre al suo sarcasmo (che non dimenticheremo mai), lascia in eredità un'opera ponderosa e preziosa, sia con i Mothers Of Invention sia come solista.

La vita di Frank Zappa

Immagine
Frank Zappa è nato il 21 dicembre del 1940 a Baltimora, nel Maryland, da genitori di origini italiane e francesi. Nel 1956 si trasferisce con la famiglia in California e comincia a suonare la batteria. Dopo aver lavorato come autore di canzoni e arrangiatore, nel 1964 fonda il gruppo Mothers of invention, con il quale pubblica nel 1966 l’album d’esordio Freak out!. Nel corso della sua carriera Zappa si è distinto per l’abilità tecnica come chitarrista, la costante sperimentazione della sua musica, sempre in bilico tra rock, jazz e avanguardia, e l’irriverenza comica dei testi. Tra i suoi album principali ci sono Absolutely free, Hot rats, The grand wazoo, Sheik Yerbouti e Jazz from hell. Nel 1990 gli viene diagnosticato un cancro alla prostata. Da quel momento Zappa si dedica alla musica orchestrale moderna, scritta e registrata usando il Synclavier, un sintetizzatore e campionatore digitale. Frank Zappa è morto il 4 dicembre 1993 nella sua casa di Los Angeles. In quest

Accadde oggi...

Immagine
3 dicembre 1976: una centrale elettrica londinese, la Battersea Power Station, viene improvvisamente sorvolata da un gigantesco maiale gonfiabile. Dietro c'è lo zampino dei Pink Floyd che hanno progettato il maiale volante per la sessione fotografica che avrebbe portato alla realizzazione della copertina di "Animals". Il maiale gonfiabile dei Pink Floyd era così grande che ruppe le corde che lo ancoravano a terra e prese il volo verso Sud, tra lo sconcerto e il divertimento dei londinesi che se lo videro passare sulla testa. Da allora migliaia di fan dei Pink Floyd si sono fatti fotografare con la centrale sullo sfondo, mentre "Animals" è uno dei pochi album ad avere un sito dedicato.

Normal Person - Arcade Fire

C’è niente di più strano di una persona normale? C’è niente di più crudele di una persona normale? Aspettandoti dopo la scuola Vogliono sapere se tu, Se anche tu sei normale Beh, lo sei? Lo sei?Sono molto confuso. Sono una persona normale? Sai, non so dirti se sono una persona normale, davvero. Credo di essere abbastanza figo, ma sono abbastanza crudele? Sono abbastanza crudele per te? E ti faranno crollare Finché tutto sarà normale, lo so. E ti faranno crollare Finché tutto sarà normale, lo so. Prendono il tè alle due, Tutte le persone normali lo fanno. Radono la giungla al suolo È cresciuta mentre dormivano. Ora sogni in inglese, In inglese corretto, Guardati, ormai sei uguale a me È finita E ti faranno crollare Finché tutto sarà normale, lo so. E ti faranno crollare Finché tutti saranno normali, lo so. Se il “normale” adesso è questo, Non voglio saperlo Se il “normale” adesso è questo, Mamma, non farmi andare! Quando si emozionano, cercano di nas

Etichette

Mostra di più