Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

William Blake

L'esercizio e l'occasione ben presto insegnano il linguaggio dell'arte... Spirito e poesia, concentrati sulla sola immaginazione, non possono mai essere insegnati, ed è questo che crea l'artista.

You Are My Sister - Antony and the Johnsons

Sei mia sorella Sei mia sorella, siamo nati Così innocenti, così bisognosi Alcune volte siamo stati amici, altre sono stato crudele Ogni notte ti chiedevo di vegliarmi nel sonno Avevo così tanta paura della notte Sembrava che tu attraversassi i luoghi da me temuti Vivevi nel mio mondo così dolcemente Protetta solo dalla tua naturale bontà Sei mia sorella E ti amo Che tutti i tuoi sogni possano avverarsi Allora ci sentivamo così diversi Ma poi negli anni così simili Il modo di ridere o di soffrire Così tanti ricordi Ma nulla più si può ottenere dai ricordi Facce e mondi che nessun altro conoscerà mai Sei mia sorella E ti amo Che tutti i tuoi sogni possano avverarsi È quello che voglio per te Si avvereranno (si avvereranno)

Philip Glass

Immagine

Jackson Browne

Songwriter della generazione folk dei '70, Jackson Browne (1948) è uno dei più quotati e ispirati cantori della scuola californiana. Browne entra nelle cronache musicali nel 1966, come membro di una delle prima formazioni della Nitty Gritty Dirt Band. Dal 1967 si esibisce in pubblico come solista, ma si fa conoscere soprattutto come accompagnatore di Tim Buckley e Nico, con cui collabora per "Chelsea Girl" (tre brani del disco portano la sua firma). Discografia e Wikipedia

Bob Dylan e The Grateful Dead nell'estate 1987

Immagine
A metà degli anni '80, Bob Dylan si trovò al "punto" più basso della sua carriera. Nella sua autobiografia ricorda: "Tutto è stato distrutto. Le mie canzoni mi erano diventate estranee, non ho avuto la capacità di toccare i "nervi giusti". Dylan, in tour con Tom Petty, si sentì in fondo alla "miniera" e Petty al top. Grazie anche a questo, arrivò alla conclusione che era arrivato il momento di mettere le cose in "chiaro" e uscire dal tunnel buio della musica. Una delle prima cose fu di accettare di fare dei concerti con i Grateful Dead. Era l'estate del 1987 e da quella reunion uscirono una valanga di tracce. Qui ne potete ascoltare 74 .

River Of Tears - Eric Clapton

Fiume Di Lacrime E'lontano tre miglia il fiume Che vorrebbe portarmi via E due miglia la strada polverosa Dove ti ho vista oggi E'lontana quattro miglia la stanza solitaria Dove nasconderò il mio viso E'lontano circa mezzo miglio il bar del centro Dal quale mi sono allontanato con disonore Signore, per quanto tempo dovrò continuare a correre Sette ore, sette giorni o sette anni? Tutto quello che so è che da quando te ne sei andata Mi sento come se stessi annegando in un fiume Annegando in un fiume di lacrime Annegando in un fiume Mi sento come se stessi annegando Annegando in un fiume Fra tre giorni lascerò questo paese E sparirò senza lasciare traccia A un anno da ora, forse sparito Dove nessuno conosce la mia faccia Spero di poterti abbracciare Ancora una volta per diminuire il dolore Ma il mio tempo sta per finire, devo andare Devo correre via ancora Sto ancora cercando di capire i miei pensieri Un giorno troverò il senso della mia vita to

Ben Harper

La musica è come il vento: soffia, continua a passare, a fluire. E finché c'è vento ci sono nuove canzoni.

Etichette

Mostra di più