Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Accadde oggi...

Immagine
31 ottobre 1963: nasce Johnny Marr, grande chitarrista degli Smiths.

Have A Little Faith - John Hiatt

Immagine
Quando la strada diventa buia E non puoi più vedere Lascia che il mio amore getti una scintilla E abbi un po' di fiducia in me
E quando le lacrime che piangi Sono tutto ciò in cui puoi credere Dai a queste braccia amorevoli una possibilità E abbi un po' di fiducia in me E
(Ritornello) Abbi un po' di fiducia in me Abbi un po' di fiducia in me Abbi un po' di fiducia in me Abbi un po' di fiducia in me
Quando il tuo cuore segreto Non può parlare così facilmente Vieni qui, amore E da un sussurro iniza ad Avere un po' di fiducia in me
E quando sei con la schiena contro il muro Basta che ti giri e vedrai Ti proteggerò, ti proteggerò dalla caduta, piccola Basta avere un po' di fiducia in me
(Ritornello) Cantata di dissolvenza: Beh, ti ho amato per così tanto tempo piccola Senza pretendere niente in cambio Solo perchè tu avessi un po' di fiducia in me Vedi il tempo, il tempo è nostro amico Perchè per noi non c'è fine E tutto quello che devi fare è avere un po' di fiducia in me Ho …

Accadde oggi...

29 ottobre 1950: a Crotone, in Calabria, nasce Salvatore Antonio Gaetano, detto Rino, uno dei più grandi innovatori della musica d'autore italiana. Muore a Roma il 2 giugno 1981 a seguito di un incidente stradale. Oggi avrebbe compiuto 63 anni.

Black Sabbath

Immagine

Lou Reed RIP

Immagine
“Lou ha capito da subito che basta sfiorare la guancia a un’altra persona e darle un piccolo segno di accettazione, poi lasciarla in pace e forse prendere atto della sua presenza, e in tal modo forse giustificare la sua tragedia per mezzo dell’arte. E l’arte non è altro che un atto di amore verso tutta la razza umana. Accidenti, Lou, è la musica più bella che sia mai stata creata, l’introduzione strumentale di “All Tomorrow’s Parties”: è come guardare il sole che sorge su una fila di palazzi dalle finestre di quelle gabbie ermetiche ed eleganti, che detta così sembra una cosa troppo raffinata. E sospetto sia questo l’altro coltello che ti trapassa le viscere: il fatto che la letteratura e la musica siano separate da interi continenti che si disinteressano dell’una e dell’altra.”
Lester Bangs, Guida ragionevole al frastuono più atroce

David Byrne

David Byrne (1952) già leader dei Talking Heads, esordisce da solista nel 1981, coadiuvato da Brian Eno, con My Life In The Bush Of Ghosts, storico ibrido di rock e musica etnica ispirata da un romanzo del nigeriano Amos Tutuola. Nell'opera, registrata anteriormente a Reman In Light dei Talking Heads, Byrne e Eno improvvisano assieme a David Van Tieghem, Bill Laswell e altri musicisti di New York su frammenti sonori fra i più diversi, elevando ai massimi livelli la moderna arte del "trovarobato musicale".
Discografia e Wikipedia

Accadde oggi...

25 ottobre 1960: in una stazione ferroviaria di Londra uno studente d'arte di 17 anni, Keith Richards, incontra in suo vecchio compagno di scuola, lo studente di economia Mick Jagger. Richards si accorge degli album R & B sotto il braccio di Jagger, i due parlano di musica e in poco tempo formano il loro primo gruppo "Little Boy Blue and the Blue Boys".

Waiting On The World To Change - John Mayer

In Attesa Che Il Mondo Cambi

Io e tutti i miei amici
Siamo degli incompresi
Loro dicono che noi non crediamo in niente e
Non c'è modo per noi di riuscire
Adesso noi vediamo che tutto sta andando male
Con il mondo e coloro che lo guidano
Ci sentiamo come se non avessimo i mezzi
Per elevarci al di sopra e vincere

Così noi continuamo ad aspettare
In attesa che il mondo cambi
Noi continuamo ad aspettare (aspettare)
In attesa che il mondo cambi
è difficile battere il sistema
Quando siamo sempre ad una certa distanza
Così noi continuamo ad aspettare (aspettare)
In attesa che il mondo cambi

Adesso se avessimo il potere
Per portare i nostri vicini a casa dalla guerra
Loro non avrebbero mai perso un Natale
Non più nastri alle loro porte
Quando voi credete alle vostre televisioni
Quello che ottenete è quello che avete ottenuto
Dato che quando loro posseggono l'informazione ooohhh,
La possono storcere come vogliono

Così mentre noi continuamo ad aspettare (aspettare)
In attesa che il mon…

Charlie Parker & Dizzy Gillespie al DuMont Television Network

Ecco una storica trasmissione televisiva dei padri fondatori del bebop, Charlie Parker e Dizzy Gillespie che suonano insieme, siamo nel 1952. E'uno dei due soli noti film sonori in cui Parker suona ed è l'unico in cui suona dal vivo, invece di sincronizzare dei brani preregistrati.
La performance è andata in onda su la pionieristica DuMont Television Network il 24 Febbraio 1952. Il segmento inizia con una breve cerimonia in cui Parker e Gillespie ricevono riconoscimenti da Down Beat, per poi suonare lo standard bebop "Hot House", composto da Tad Dameron con la struttura armonica di Cole Porter. Il quintetto comprende Parker al sax alto, Gillespie alla tromba, Block Sandy al basso, Charlie Smith alla batteria e Dick Hyman al pianoforte.

Roy Orbison - Mystery Girl (1989)

Immagine
di Silvano Bottaro
Roy Orbison, il baritono del rock and roll, l'anima più sensibile. Mystery Girl è l'album postumo di un rocker senza tempo che, dopo timidi tentativi, aveva ritrovato la passione e la voglia di riannodare il filo del suo passato. Aiutato da un pugno di amici musicisti devoti e libero dai vincoli dello show-biz più equivoco, Orbison torna ad occuparsi di sentimenti e storie per cuori spezzati con una grazia musicale immune da qualsiasi fattore temporale. E' un superbo e commovente autoritratto dalle caratteristiche rimaste ferme come per incanto a venti anni prima: rockabilly languido e romantico, melodie toccanti e piene di calore e la solita potente voce che non riesce a invecchiare. Dopo tragedie familiari e difficoltà superate a denti stretti, Roy portava sempre occhialoni scuri per nascondere la tristezza e guardare il mondo in grigio. Mystery Girl è una via d'uscita certa dove ci sono finalmente i colori vividi di una seconda giovinezza. La sua mus…

The Beatles - White Album

Immagine

Sam Rivers

Sax soprano e tenore, flautista, pianista (1923 - 2011). I suoi genitori, ambedue musicisti, facevano parte del Silvertone Quartet, un gruppo di spiritual. Nel corso di vari anni, Rivers ha sviluppato una tecnica di grande fluidità su sei strumenti: sax tenore, sax soprano, flauto, clarinetto basso, pianoforte e viola, quest'ultima studiata al conservatorio di Boston.
Discografia e Wikipedia

'Boom Boom' e 'Hobo Blues': Great Performances di John Lee Hooker

Come milioni di afro-americani nei primi anni del 20° secolo, il bluesman John Lee Hooker è migrato dal Sud rurale al Nord urbano. Un viaggio molto tortuoso che dalla natia Clarksdale, Mississippi lo portò nel 1943 a Detroit, Michigan, dove ha lavorato in una fabbrica di auto di giorno e suonato nei blues club di notte. Nel 1948 il suo primo singolo, "Boogie Chillen'", è salito al numero uno nelle classifiche blues, introducendo uno stile unico. Uno stile che avrà un impatto enorme sul futuro rock and roll. Possiamo ascoltarlo sopra in una performance del 1970, del classico singolo "Boom Boom" del 1961 e sotto in una esibizione nell' American Folk Blues Festival nel 1965 di un suo secondo singolo meno conosciuto "Hobo Blues" targato 1948.

Twice - Little Dragon

Immagine
Per la seconda volta gli voltai le spalle
Mi si pose dinnanzi agli occhi, ma non ha risolto il dubbio
Dimmi dove potrei andare
Dimmi cosa ti ha portato, mi piacerebbe saperlo


Era la notte azzurra
Trascorsa fragile
Era così anche per gli uomini
Finita in costante meraviglia
Era la forma che assumeva la luce
Così spaventosa
Erano due volontà
Uno specchio che caramente ci possedeva


Pensavo di avere una risposta, una volta
Ma il tuo modo casuale mi ha trascinato lungo
Segni colossali, così mi sono perso
Nel canto morbido di molti amanti


Era la notte azzurra
Trascorsa fragile
Era così anche per gli uomini
Finita in costante meraviglia
Era la forma che assumeva la luce
Così spaventosa
Erano due volontà
Uno specchio che caramente ci possedeva

Elvis Presley

Immagine

The Byrds

Jim McGuinn, Gene Clark e David Crosby formano i Jet Set nell'agosto 1964, dopo essersi conosciuti al Troubadour di Los Angels. McGuinn era stato in precedenza con il Chad Mitchell Trio. Clark con i New Christy Minstrels e Crosby con i Les Baxter's Balladeers. Il trio cambia presto nome in Beefeaters e incide Please Let Me Love You per elektra.
Discografia e Wikipedia

Ohh La La - Faces

Ohh La La

povero vecchio nonno, ho riso a tutto ciò che ha detto?
pensavo fosse più accanito?
parlava della maniera con cui le donne?
ti intrappolano mentre ti sfruttano?
prima che tu ancora adesso?
per amore sia cieco e lontano dal piacere?
non darlo mai a vedere?

Vorrei aver saputo quello che ora so?
Quando ero più giovane?
Vorrei aver saputo quello che ora so?
Quando ero più forte?

Il Can Can come un bello spettacolo?
Ti porterà via il cuore?
ma il retroscena si ripresenterà sulla terra?
I camerini sono grigi?
Esse continuano ad essere forti e non durerà?
Perchè ti fanno sentire un uomo?
Ma l'amore è cieco e presto ti accorgerai?
Che sei ancora un ragazzo?

Quando vuoi le sue labbra, quello che ottieni è la sua guancia?
Stupendoti di dove sei arrivato?
Se vuoi qualcosa in più lei ben presto si addormenterà?
Lasciandoti a brillare assieme alle stelle?
Povero giovane nipote non c'è nulla che io possa dirti?
Dovrai imparare, proprio come me?
E questo è il peggiore dei modi?

ooh…

Joe Strummer’s London Calling

Tutti gli otto episodi di Strummer UK Radio Show Free Online
Joe Strummer è scomparso poco più di dieci anni fa, il 22 dicembre 2002, aveva 50 anni, lasciando la famiglia, gli amici e i fan in una profonda tristezza.


Strummer nel suo show radiofonico “Joe Strummer’s London Calling” fino al 1998 e poi di nuovo nel 2000-2001 (estratto di cui sopra) ha ospitato vari generi oltre al punk e al reggae, dal folk balcanico di Emir Kusturica e The No Smoking Orchestra alla nuova ondata rumba dello Zaire di Thu-Zahina.
Ora è possibile ascoltarlo per otto ore di fila, infatti tutti e otto gli episodi di un'ora ciascuno sono in streaming gratuito da PRX radio online. È anche possibile scaricare tutti gli otto episodi come podcast. Prendetevi un giorno intero per ascoltare interamente questo "spettacolo", può essere il modo migliore per onorare l'uomo, il musicista che ha fatto del suo meglio per onorare la musica e la gente di tutto il mondo.

Etichette

Mostra di più