Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Lloyd Cole

Lloyd Cole (1961) Neil Clark e Blair Cowan si conoscono fin dall'adolescenza a Glasgow, dove spartiscono comuni amori rock. Al princiio degli anni '80, cominciano a fare musica insieme in piccoli complessi senxa pretese, come i Casuals, per trasformarsi in Lloyd Cole & The Commotions intorno al 1984. A completare il team arrivano Lawrence Donegan, Stephen Irvine e il manager Derek Mc Killop, anch'essi dal giro di Glasgow.
Disocgrafia e Wikipedia

Ian Curtis and Peter Hook - Joy Division.

Immagine

Bob Marley, Rolling Stone, 1976

Immagine
Le 101 copertine di musica più importanti di sempre

Sunshine Of Your Love - Cream

Immagine
Luce splendente del tuo amore

E' quasi l'alba
Quando le luci chiudono i loro occhi stanchi
Presto sarò con te, amore mio
A darti la mia soprpresa dll'alba
Presto sarò con te, cara
Sarò con te quando le stelle cadranno

Ho aspettato così a lungo
Per essere dove sto andando
Nella luce splendente del tuo amore

Sono con te, amore
La luce splende attraverso di te
Si, sono con te amore
E' mattino e siamo solo noi due
Starò con te, adesso cara
Starò con te fino a qundo tutti i miei mari si prosciugheranno

Ho aspettato così a lungo
Per essere dove sto andando
Nella luce splendente del tuo amore

Ho aspettato così a lungo
Ho aspettato così a lungo
Ho aspettato così a lungo
Per essere dove sto andando
Nella luce splendente del tuo amore

Coldplay

Il cantante e pianista Chris martin (1977), il chitarrista Jon Buckland (1977), il batterista Will Champion (1978) si incontrano a Londra nel 1996, studenti all'University College. Il debutto discografico, che segue di poco quello live, avviene con The Safety Ep, stampato in sole 500 copie. Tanto basta per strappare un contratto con la stessa Fierce Panda e pubblicare un secondo Ep, Brothers and Sisters, tuttavia con la stessa tiratura del precedente.
Discografia e Wikipedia

Michael Stipe

Immagine

Rolling Stones, Crawdaddy, 1975

Immagine
Le 101 copertine di musica più importanti di sempre

Top Ten 2014 per Pitchfork

Immagine
I primi dieci dischi, per la più celebre webzine musicale al mondo Pitchfork

1. Run The Jewels - 'Run The Jewels 2'
2. FKA Twigs - 'LP1'
3. The War On Drugs - 'Lost In The Dream'
4. Aphex Twin - 'Syro'
5. Grouper - 'Ruins'
6. Swans - 'To Be Kind'
7. Sun Kil Moon - 'Benji'
8. Todd Terje - 'It's Album Time'
9. Ariel Pink - 'Pom Pom'
10. Caribou - 'Our Love'

The 50 best albums of 2014

Don Cherry

Immagine

Top Ten 2014 per Il Mucchio Selvaggio

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di centoventi, per la rivista italiana Il Mucchio Selvaggio

1. St. Vincent, St. Vincent
2. Sun Kil Moon, Benji
3. Ben Frost, A U R O R A
4. Damon Albarn, Everyday Robots
5. Neneh Cherry, Blank Project
6. Sharon Van Etten, Are We There
7. Ty Segall, Manipulator
8. FKA twigs, LP1
9. Swans, To Be Kind
10. Goat, Commune

Best of 2014


Merle Haggard, Time, 1974

Immagine
Le 101 copertine di musica più importanti di sempre

Top Ten 2014 per Rumore

Immagine
I primi dieci dischi, per la rivista italiana Rumore

01. Sun Kill Moon – Benji
02. Damon Albarn – Everyday Robots
03. Neneh Cherry – Blank Project
04. Swans – To Be Kind
05. Riccardo Sinigallia – Per Tutti
06. Scott Walker + Sunn O))) – Soused
07. Merchandise – After The End
08. Todd Terje – It’s Album Time
09. Temples – Sun Structures
10. Foxygen – Foxygen …And Star Power


London Calling, 35 anni fa

Immagine
Il Post by Luca Misculin
Il 14 dicembre 1979 uscì un disco che rese leggendaria una band punk di Londra, e che ancora oggi viene ricordato come uno dei migliori nella storia del rock.

Il 14 dicembre 1979, 35 anni fa, è stato pubblicato London Calling, il terzo disco dei Clash, una delle punk rock band più famose della storia. Al contrario dei dischi delle punk band del periodo, che esercitarono una certa influenza su band e generi musicali successivi e di nicchia, London Calling contiene influenze di moltissimi generi musicali diversi (fra cui pop, reggae e rock classico) ed è oggi considerato uno dei dischi più apprezzati nella storia del rock. Appare regolarmente nelle classifiche dei migliori dischi di tutti i tempi – secondo quella molto citata compilata da Rolling Stone nel 2003, è all’ottavo posto – e molte delle canzoni contenute al suo interno sono considerate dei “classici” della musica leggera. I Clash, da London Calling in poi, sono diventati una band leggendaria, anche per …

Top Ten 2014 per The Quietus

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cento, per il magazine online The Quietus

ONE: Gazelle Twin – UNFLESH (Anti Ghost Moon Ray)
TWO: Scott Walker & Sunn O))) – Soused (4AD)
THREE: Swans – To Be Kind (Mute)
FOUR: East India Youth – TOTAL STRIFE FOREVER (Stolen)
FIVE: The Bug – Angels & Devils (Big Dada)
SIX: Grumbling Fur – Preternaturals (TQPC)
SEVEN: Katie Gately – Pipes (Blue Tapes)
EIGHT: Manic Street Preachers – Futurology (Sony)
NINE: Perc – The Power And The Glory (Perc Trax)
TEN: Jenny Hval & Susanna – Meshes Of Voice (SusannaSonata)

Quietus Albums Of The Year 2014


Leonard Cohen

Nativo di Montreal, Leonard Cohen (1934) proviene da una famiglia ebrea benestante. Durante gli anni della scuola si interessa ai grandi autori della letteratura mondiale, sviluppando nelmcontempo una passione per la musica e a quindici anni suona già folk e country con i Buckskin Boys nelle festicciole scolastiche. Dopo la laurea alla McGill University si trasferisce a New York. Nel 1956 pubblica la sua prima raccolta di poesie, Let Us Compare Mythologies.
Discografia e Wikipedia

Top Ten 2014 per Blow Up

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il magazine italiano Blow Up


1) Sleaford Mods – Divide and Exit
2) Fire! Orchestra – Enter
3) Riccardo Sinigallia – Per Tutti
4) Neneh Cherry – Blank Project
5) Scott Walker & Sunn o))) Soused
6) Swans – To Be Kind
7) Clipping. – Clppng
8) Ben Frost – A U R O R A
9) Wovenhand – Refractory Obdurate
10) C’mon Tigre – C’mon Tigre

Playlist 2014


Top Ten 2014 per Norman Records

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il popolare negozio di dischi britannico specializzato in rarità indie, alternative ed elettronica e vinili Norman Records
1. Exist/Resist – Bracken
2. A Turn O Breath – Ian William Craig
3. Revelation – Brian Jonestown Massacre
4. Last Ex – Last Ex
5. To Be Kind – Swans
6. Measures Of Joy – Virginia Wing
7. Morgan Delt – Morgan Delt
8. Everybody Down – Kate Tempest
9. More Than Any Other Day – Ought
10. There Is No Perfect Place – Memory Drawings

The Norman Records Top 50s of 2014


Top Ten 2014 per Rough Trade

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il storico negozio ed etichetta discografica britannica Rough Trade

1) Temples – Sun Structures
2) The War On Drugs – Lost In The Dream
3) Todd Terje – It’s Album Time
4) Metronomy – Love Letters
5) Little Dragon – Nabuma Rubberband
6) Angel Olsen – Burn Your Fire For No Witness
7) Liars – Mess
8) Millie And Andrea – Drop The Vowels
9) The Delines – Colfax
10) Sun Kil Moon – Benji

Rough Trade: Albums of the year 2014


The Stooges

Immagine

Top Ten 2014 per NME

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per la storica testata britannica NME.

1. St Vincent - 'St Vincent'
2. Mac DeMarco - 'Salad Day's
3. The War On Drugs - 'Lost In The Dream'
4. Aphex Twin - 'Syro'
5. Caribou - 'Our Love'
6. La Roux - 'Trouble In Paradise'
7. Merchandise - 'After The End'
8. Jamie T - 'Carry On The Grudge'
9. Sleaford Mods - 'Divide And Exit'
10. Ex Hex - 'Rips'

NME's Top 50 Albums Of 2014


Bruce Springsteen, Time, 1975

Immagine
Le 101 copertine di musica più importanti di sempre

Top Ten 2014 per Mojo

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il magazine britannico Mojo

Mojo Top 10

1) Beck – Morning Phase
2) The War On Drugs – Lost In The Dream
3) Sleaford Mods – Divide And Exit
4) Jack White – Lazaretto
5) St. Vincent – St. Vincent
6) Steve Gunn – Way Out Weather
7) Julie Byrne – Rooms With Walls And Windows
8) Damon Albarn – Everyday Robots
9) FKA Twigs – LP1
10) The Bug – Angels & Devils

MOJO’s 50 Best Albums Of 2014: The Final Score



We Used To Wait - Arcade Fire

Immagine
Ero solito scrivere
Ero solito scrivere lettere, ero solito firmarle con il mio nome
Ero solito dormire la notte
Prima che le luci scintillanti si stabilissero nel profondo del mio cervello
Ma dalla volta che ci siamo incontrati
Dalla volta che ci siamo incontrati, i tempi sono già cambiati
Quindi non ho mai scritto una lettera
Non ho mai tirato fuori il mio cuore, non ne ho mai preso nota
Così, quando le luci si sono spente
Sono stato lasciato in piedi nel centro del deserto
Ora le nostre vite stanno cambiando velocemente
Ora le nostre vite stanno cambiando velocemente
Spero che qualcosa di puro possa restare
Spero che qualcosa di puro possa restare
Sembra strano
Il modo in cui aspettavamo che le lettere arrivassero
Ma ciò che è ancora più strano
E’ come una cosa così piccola possa tenerti vivo
Eravamo soliti aspettare
Eravamo soliti consumare le ore giusto stando in giro
Eravamo soliti aspettare
Tutte quelle vite sprecate nel centro del deserto
Eravamo soliti aspettare
A volte non arriva mai
A volte non ar…

Top Ten 2014 per Paste Magazine

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il magazine Paste. Paste Magazine, rivista una volta cartacea e dal 2010 solo on-line redatta a Avondale Estates in Georgia.
1. The War On Drugs – 'Lost In The Dream' 2. St. Vincent – 'St. Vincent' 3. Run The Jewels – 'Run The Jewels 2' 4. King Tuff – 'Black Moon Spell' 5. Alvvays – 'Alvvays' 6. Sylvan Esso – 'Sylvan Esso' 7. Beck – 'Morning Phase' 8. Sharon Van Etten – 'Are We There' 9. First Aid Kit – 'Stay Gold' 10. Courtney Barnett – 'The Double EP: A Sea Of Split Peas'
The 50 Best Albums of 2014

Joe Cocker

John Robert Cocker (1944), di Sheffield, lavora come benzinaio dedicando alla musica il tempo libero. Prima batterista nei Cavaliers è poi promosso al ruolo di voce solista con Vance Arnold & The Avengers con cui registra Vance Arnold and The Avengers nel 1963. L'anno seguente la Decca gli offre l'occasione di registrare I'll Cry Instead, di Lennon-McCartney, ma il fallimento commerciale del singolo e del successivo tour come spalla dei Manfred Mann, lo costringono a tornare alla prima occupazione.
Discografia e Wikipedia

Vinicio Capossela - Rebetiko Gymnastas (2012)

Immagine

Top Ten 2014 per Rolling Stones

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il mensile "Rolling Stones". La nota rivista statunitense specializzata nel campo musicale dichiara nelle motivazioni che: "Non c'è stato un album più grande nel 2014, in termini di sorpresa, generosità e controversie".  Ecco la loro classifica dei primi dieci album.

1. U2 - 'Songs of Innocence' 2. Bruce Springsteen - 'High Hopes' 3. The Black Keys - 'Turn Blue' 4. St. Vincent - 'St. Vincent' 5. Miranda Lambert - 'Platinum' 6. Charli XCX - 'Sucker' 7. Lana Del Rey - 'Ultraviolence' 8. Run the Jewels - 'Run the Jewels 2' 9. Mac DeMarco - 'Salad Days' 10. Taylor Swift - '1989'
50 Best Albums of 2014

Ray Charles

Immagine

Top Ten 2014 per Q

Immagine
I primi dieci dischi, di una classifica di cinquanta, per il magazine mensile britannico "Q".  La rivista, pubblicata per la prima volta nel 1986, stampa più di 50.000 copie ogni mese.
1. War On Drugs - 'Lost In The Dream' 2. Alt-J - 'This Is All Yours' 3. Damon Albarn - 'Everyday Robots' 4. Manic Street Preachers - 'Futurology' 5. Beck - 'Morning Phase' 6. St. Vincent - 'St. Vincent' 7. Sharon Van Etten - 'Are We There' 8. FKA Twigs - 'LP1' 9. Future Islands - 'Singles' 10. Aphex Twin - 'Syro'
Q’s Top 50 Albums Of 2014


Sly Stone, Blues & Soul, 1974

Immagine
Le 101 copertine di musica più importanti di sempre

Cowboy Movie - David Crosby

Immagine
Film di cowboy


Con i miei buoni compagni
stavamo tornando a cavallo al nostro accampamento
eravamo proprio soddisfatti
e l'aria era tersa e leggermente umida
e stavamo tornando per fare una festa
per festeggiare la rapina al treno.


Stavamo parlando pigramente a bassa voce
sul fatto di non avere più bisogno di andare in giro
sapete, non eravamo tornati a casa per più di due ore
(quando) sentimmo il grido di un falco, là fuori nella notte / e voi dovete sapere che questo è il segnale del giovane Billy, la nostra sentinella


Stava dicendo che lì c'era qualcosa che non andava per il verso giusto così rapidamente afferrammo un po' del nostro armamentario
uscimmo incespicando dal nostro rifugio
e in due minuti scarsi trovammo là
una ragazza indiana tutta sola


Ed Eli disse "Portiamola nella nostra baracca"
Io dissi "Tu non sai se lei potrebbe essere la legge, proprio così"
Lui disse, con un sorriso cattivo
"Non sarà così probabile che la sorte sia favorevole a lei."


Men…

Faust - j US t (2014)

Immagine
di Gaspare Caliri
È un pezzo che i Faust sono faustiani. Che non ci stupiscono. Probabilmente, dopo You Know Faust – dove c’era il beneficio del dubbio – niente è stato davvero memorabile, con qualche eccezione, evidentemente (Kundalini Tremolos nel peraltro evitabile C’est Com Com Complique, per esempio). In j US t – leggasi Just Us – lo fanno, ossia tornano a stupirci, per almeno due motivi.
Anzitutto non travestono la siccità di idee con la leggerezza del semi-serio (atteggiamento che Peron e Diermaier condividono, meno l’ex collega Irmler). Just Us appare subito per quello che è: un disco duro, molto introverso. I Faust sono chiusi nel loro mondo, che cita le forme libere ma meccanizzate dei This Heat (80hz). Secondariamente, in tutto j US t si dà ampio spazio all’improvvisazione, alla forma metamorfica. Non manca di certo, come del resto in tutti gli ultimi dischi, la grande, maestosa e ingombrante persona/personalità di Zappi, che domina il disco con le percussioni. Eppure in q…

Bruce Cockburn

Cantautore canadese di Ottawa, Bruce Cockburn (1945) inizia la carriera nei Three's A Crowd. La band, vera fucina di talenti, realizza Cristophere Movie Matinee (1968), prodotto da mama Cass Elliot, con quattro canzoni di Cockburn. Alla fine dei '60, esordisce con Bruce Cockburn per la canadese True Nortj, specializzata in artisti locali. Il successivo High Winds White Sky, completamente acustico come il debutto, contribuisce a modellare lo stile soffice ed ispirato, carico di poesia.
Discografia e Wikipedia

Etichette

Mostra di più