Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

The Smiths- Best II (1992) Full Album

Immagine

The Ramones - The Ramones (1976)

Immagine
MC5, New York Dolls, Iggy Pop con gli Stooges. I punti di riferimento sono chiari: nei laboratori del rock'n'roll nulla nasce dal nulla. Ma questa mezz'ora di musica urlata, schitarrata senza pietà (e senza assoli: come ha fatto notare Tom Verlaine, questo è l'inizio della musica dei bianchi, della musica che non deve quasi nulla al blues) e senza un filo di grasso, da dove spunta? E lo stesso sgomento di chi vide dal vivo i ragazzi di Forest Hills, Queens, suonare al CBGB quell'anno: venti minuti, mezz'ora al massimo di canzoni una dietro l'altra, introdotte giusto da un «Hey Ho Let's Go» o da un scanditi da Dee Dee, vocalist originario della band e primo a decidere di chiamarsi Ramone, ispirandosi, pare, al cognome che Paul McCartney dichiarava registrandosi in incognito in albergo. Ben presto arriva Joey e tutti i tasselli vanno a posto: quella voce un po' stridula è perfetta per un gruppo cresciuto dentro la cultura pop americana, dai Bay City …

50 fatti interessanti su Pink Floyd #7/10

Immagine
31. Kubrick asked Floyd to collaborate on more than one occasion, but word has it Roger Waters was trying to distance the band from Space-rock and reluctantly declined. Waters said later that it was a decision he regretted.

32. If the Beatles had Peter Blake and Factory Records had Peter Saville, then Pink Floyd had Gerald Scarfe, an artist whose iconoclastic work has become as synonymous with the Floyd as it has scything satire.

33. That’s not forgetting art director Storm Thorgerson of course, who collaborated almost as an auxiliary member of the band and came up with the iconic album cover for ‘The Dark Side of the Moon’.

As well as writing ‘Do They Know It’s Christmas?’, bringing the world Live Aid and taking a song about classroom shootings to no.1 (the Boomtown Rats’ ‘I Don’t Like Mondays’), Bob Geldof also starred in the lead role for Pink Floyd’s filmed version of ‘The Wall’.

35. In 1977, the inflatable pig caused havoc with air traffic control when it became free of its teth…

Storia della musica: Aretha Franklin

Immagine
di Irene Romeo
Aretha Franklin è figlia di un noto predicatore, il reverendo C. L. Franklin. La sua storia musicale comincia in chiesa. In breve, ammalia con la sua splendida voce, i presenti alla cerimonia. Clara Ward e Mahalia Jackson diventano i suoi modelli gospel per eccellenza, ma ciò comporta un ritardo nella sua formazione personale ed interpretativa. Il suo esordio non è da subito eclatante, nonostante le notevoli capacità interpretative. Aretha ha una vita privata abbastanza travagliata. Ha 4 figli in giovanissima età (15 e 17 anni i primi due) e divorzia dal marito dopo pochi anni di matrimonio. Conduce una vita non molto felice fino all'esordio con una nuova casa discografica. Per anni, Aretha Franklin si affida alla Columbia, senza successo. Jerry Wexler la introduce ad una nuova musica. Le offre un contratto importante alla casa discografica Atlantic. La sua carriera conosce una svolta significativa. La sua black music conquista le folle e la proclama regina del soul…

Breve storia della musica rock #2/3

Immagine
di Federica Zanotti
Arrivarono poi i mitici Sixties, i favolosi anni Sessanta, che portarono con sé la nascita di una cultura rock vera e propria, plasmata a partire dalla musica - che doveva essere pura, autentica, al di sopra di ogni compromesso con il mondo e con tutti gli altri generi commerciali d'intrattenimento - e che finì col connotarsi ideologicamente al punto da diventare una vera e propria utopia. Bob Dylan ne fu la massima espressione sull'East Coast: musicalmente non portò alcuna innovazione al rock, date le sue radici da folksinger, ma fu il primo a riportare in auge la rabbia e il bisogno di cambiamento che prima di lui Elvis, Chuck Berry e soci avevano cantato, offrendo la possibilità di "pensare" attraverso le parole delle sue canzoni - vere e proprie pietre miliari come "Blowin' in the Wind" - che lo trasformarono nel messia delle nuove generazioni. Ad Ovest la California divenne la frontiera dello spirito più autentico del rock e i…

Accadde oggi...

Immagine
1955: Nasce Mick Jones, anima funky dei Clash. Dopo il traumatico divorzio da Joe Strummer, fonda prima i Big Audio Dynamite, poi i Carbon/Silicon, poi produce i Libertines e i Babyshambles di Pete Doherty.
1956: Nasce Chris Isaak, cantante in bilico tra folk e rock. Spesso anche attore.
1965: "Mr. Tambourine Man" dei Byrds arriva al numero uno delle classifiche americane. La canzone - scritta da Bob Dylan - è un quasi esplicito inno alla droga.
1969: Nasce Colin Greenwood, basso ma anche tastiere e synth dei Radiohead.
1977: Alla Market Square Arena di Indianapolis Elvis Presley tiene la sua ultima esibizione dal vivo. Morirà il 17 agosto dello stesso anno.
Fonte

Patti Smith - Horses (1975)

Immagine
«Gesú è morto per i peccati di qualcuno, ma non per i miei»: l'affermazione in fondo è ambigua, o almeno enigmatica, ma chiunque la ascolti per la prima volta, alla metà degli anni Settanta, ne percepisce, senza se e senza ma, tutta la portata liberatoria. Tanto piú che la frase, pronunciata da una donna che da sempre lavora con le parole e che sa come trattarle, apre una versione trascinante di una canzone che mescola abilmente sacro e profano: Gloria, che Van Morrison scrisse per i Them. Cosí la poetessa Patti Smith sale per la prima volta sul palcoscenico mondiale del rock'n'roll. Con un urlo che tira in ballo Gesú, la libertà, i sensi di colpa. Soprattutto i sensi di colpa. Da qualche anno, a New York, la si può ascoltare con la sua band al CBGB e magari la si può vedere a St Mark's Place, al circolo dei poeti post beat che si ritrovano al lunedí e al venerdí. La si vede con l'amico fotografo Robert Mapplethorpe, con cui ha vissuto al Chelsea Hotel, e con Lenn…

Accadde oggi...

Immagine
1944: Nasce Jeff Beck, chitarrista degli Yardbirds e, a detta dei critici, genio incompreso della chitarra elettrica. In "Blow up" di Antonioni distrugge una chitarra mentre Jimmy Page lo guarda divertito.
1947: Nasce Mick Fleetwood, batterista e fondatore dei Fleetwood Mac.
1993: Muore a 36 anni il sassofonista jazz Massimo Urbani.
Fonte

Joseph Arthur - The Family (2016)

Immagine
di Gabriele Benzing
C’era una volta un pianoforte. Uno Steinway Vertegrand del 1912, nobile e austero come quello che troneggiava negli studi di Abbey Road. Per un secolo è appartenuto alla stessa famiglia, in una villa da qualche parte nel Connecticut. Joseph Arthur l'ha comprato da un restauratore di Brooklyn, l'ha fatto portare nel suo studio, l'ha salvato dagli allagamenti quando l'uragano Sandy si è abbattuto su New York. E appena si è messo a suonarlo, le canzoni di "The Family" hanno cominciato a sgorgare come un torrente in piena. "È come se queste storie fossero state lì ad aspettarmi", racconta. "Forse erano chiuse in quel pianoforte. O forse comporre su quello strumento è stato come una liberazione". Che sia stato il riscatto dalla frustrazione delle lezioni di piano prese da ragazzino o l'eco dei fantasmi nascosti nel vecchio Steinway, quel che è certo è che la musa di Arthur ha ritrovato ancora una volta la propria voce. M…

Sketches of Spain - Miles Davis

Immagine

Band of Horses - Why Are You OK (2016)

Immagine
di Matteo Quinzi
Di nuovo in forma. L'effimero miraggio mainstream nel quale si erano persi i Band of Horses con il precedente album del 2012, Mirage Rock appunto, aveva fatto pensare a una prematura parabola discendente per il gruppo americano. E invece dopo una salutare pausa discografica di quattro anni – escludendo il live Acoustic at The Ryman del 2014 - eccoli tornare con un disco convincente come Why are you ok, il quinto in carriera. Una curiosità: Ben Bridwell, voce e autore principale della band, ha dichiarato di aver registrato buona parte delle demo dei nuovi brani di notte, in casa e in solitaria, in modo da poter passare di giorno più tempo possibile con i propri quattro figli. Come dire, la famiglia prima di tutto, anche del rock. Ko a colpi di melodia. Prodotto da Jason Lytle (Grandaddy), uno che sa come trasformare un brano in un ecosistema a sé stante, con la supervisione di due mostri sacri dello studio di registrazione come Rick Rubin e Dave Fridmann, Why are y…

Marvin Gaye - What's Going On (1971)

Mother, mother
There's too many of you crying
Brother, brother, brother
There's far too many of you dying
You know we've got to find a way
To bring some lovin' here today - Ya
Father, father
We don't need to escalate
You see, war is not the answer
For only love can conquer hate
You know we've got to find a way
To bring some lovin' here today
Picket lines and picket signs
Don't punish me with brutality
Talk to me, so you can see
Oh, what's going on
What's going on
Ya, what's going on
Ah, what's going on
In the mean time
Right on, baby
Right on
Right on
Father, father,
Everybody thinks we're wrong
Oh, but who are they to judge us
Simply because our hair is long
Oh, you know we've got to find a way
To bring some understanding here today
Picket lines and picket signs
Don't punish me with brutality
Talk to me
So you can see
What's going on
Ya, what's going on
Tell me what's going on
I'll tell you what's going …

Accadde oggi...

Immagine
1951: Nasce Nils Lofgren, chitarrista della E Street Band di Bruce Springsteen.
1961: Nasce Manu Chao, cantautore. Leader dei Mano Negra e interprete di un folk-combat-rock dalle sonorità latinoamericane.
2001: Muore a quasi 84 anni John Lee Hooker, autentica leggenda del blues. Originario di Clarksdale, Mississippi, fu l'inventore del cosiddetto 'talking blues'. Autore, cantante e chitarrista, a lui si devono classici come "Boom boom" e "Boogie chillen".
Fonte

Queen - A Night At The Opera (1975)

Immagine
Giunti al quarto album, dai Queen ci si aspetta «un Sgt. Pepper» (se lo aspettano anche loro, e lo ammette Bryan May, il chitarrista), ma un Sgt. Pepper dei Queen non può che essere eccessivo, quasi parodistico. Ecco allora il titolo, che riprende quello di un film dei fratelli Marx, il primo senza Zeppo, ecco allora — negli otto anni trascorsi da Sgt. Pepper's Lonely Hearts Band le piste disponibili in studio sono passate da quattro a 24 — le sovraincisioni che diventano uno strumento espressivo fondamentale, un modo di essere piú che una tecnica. Sulla copertina dell'album si arriverà a scrivere che «nessuno ha suonato sintetizzatori», tanto si è orgogliosi della perfezione a cui si è giunti nell'arte della registrazione. Si racconta che il nastro su cui si trova Bohemian Rhapsody sia cosí usurato da diventare quasi trasparente, quando il lavoro è finito. Le sole parti vocali nelle quali armonizzano Bryan May, Freddie Mercury e Roger Taylor nascono da un totale di quasi…

Louis Armstrong

Immagine
Louis Armstrong by Marco Grob

Genesis

I Genesis nascono nel 1967 e si impongono come uno tra i più famosi gruppi del pop sinfonico inglese. Peter Gabriel (1950), Tony banks (1950), e Chris Stewart provengono dai Garden Wall, Anthony Phillips (1951) e Michael Rutherford (1950) dai The Anon, tutti studenti alla Charterhouse School di Godalming, Surrey. Nel 1968, grazie al manager Jonathan King, ottengono una scrittura per la Decca.
Discografia e Wikipedia

23 grandi canzoni di Neil Young #9

Immagine
Alabama (Harvest, 1972)
Fu “Alabama” che fece traboccare il vaso della pazienza dei Lynyrd Skynyrd, che allora pubblicarono “Sweet home Alabama”. Ancora sui pregiudizi del Sud e sul desiderio che ne esca il meglio, una stupenda ballata rock con un grande equilibrio tra la strofa melodica (il modo in cui dice “windooows, down in Alabama” fa rizzare i capelli) e l’aggressività del refrain.

Accadde oggi...

Immagine
1942: Nasce (James) Paul McCartney, prima leggenda nei Beatles e poi direttamente guru del pop-rock di ogni tempo. E', con buona probabilità, il musicista più ricco del mondo.
2011: Muore a 69 anni Clarence Clemons, il 'Big Man' della E Street Band. Era entrato nel gruppo nel 1973, aveva firmato l'epico assolo di sax in "Jungleland", contribuendo a rendere 'Born to run' un capolavoro. Il suo ultimo acuto discografico: la partecipazione a "The edge of glory" di Lady Gaga, pochissime settimane prima della sua scomparsa.
2013: Claudio Rocchi, cantante, bassista e co-autore (insieme a Franco Fabbri) degli Stormy Six per l'album di debutto della formazione, "Le idee di oggi per la musica di domani" del 1968, poi cantautore (e, autore, tra gli altri, per Ornella Vanoni) e conduttore radiofonico, si è spento dopo una lotta contro una malattia degenerativa che l'aveva costretto all'immobilità.
2014: Muore il jazzista Horace Si…

Marissa Nadler - Strangers (2016)

Immagine
di Valentina Natale
Sono passati due anni da “July” l’intensa e tempestosa estate disperata di Marissa Nadler. In questi ventiquattro mesi molto è cambiato nella vita musicale e personale della cantautrice americana. Un matrimonio, con relativa tremarella e infiniti ripensamenti. La rinnovata, ritrovata sobrietà. Dopo essersi messa alla prova con le emozioni senza filtri di “July” forse Marissa aveva bisogno di cambiare, di prendersi una piccola vacanza da quelle heartbreak songs che sa creare così bene. Le canzoni di “Strangers” sono nate in un posto familiare: nella sua casa e sulla veranda. Pochi passi, assi di legno percorse infinite volte avanti e indietro per raccogliere frammenti di storie, fotografie, immagini, personaggi che le giravano in testa confusi. Una dolce prigione dove riflettere, ricordare. Quattro mura, una finestra per guardare fuori e scrivere “Shadow Show Diane” pensando alla vicina di casa. Immaginando una vita diversa.
Sembra un piccolo romanzo “Strangers”, un…

Bruce Springsteen - Born To Run (1975)

Immagine
Il cronista che ha scritto: «Ho visto il futuro del rock'n'roll, e si chiama Bruce Springsteen», è salito a bordo e tiene addirittura i comandi, anche se in teoria chi guida è Bruce Frederick Springsteen, 25 anni con qualche origine italiana, dal New Jersey delle città balneari in disarmo. Alla Columbia l'ha portato John Hammond, il tipo che dieci anni prima aveva firmato il contratto di Bob Dylan. Ma Springsteen non mantiene le promesse: i primi due album che fa uscire con la gloriosa etichetta sono pieni di personaggi e storie, pieni di suoni, evidentemente troppo pieni di tutto. La sua idea è «cantare come Roy Orbison canzoni come quelle di Bob Dylan, prodotte come se in studio ci fosse Phil Spector». Al suo nuovo produttore Jon Landau, il cronista che in lui aveva visto il futuro del rock'n'roll, si presenta con i soliti pezzi interminabili, pieni di musica, un po' meno pieni di personaggi (ora è quasi sempre uno, al massimo sono due alla volta), comunque …

40 copertine di dischi censurate #25

Immagine
Eminem
The Slim Shady LP (1999)

Andy Shauf - The Party (2016)

Immagine
di Lorenzo Righetto
Da sempre le canzoni di Andy Shauf hanno il raro potere di trasportare l'ascoltatore nelle storie che raccontano, o, in questo caso, anche solo nelle brevi epifanie quasi oniriche con cui si potrebbe descrivere questa "festa", il classico house party americano: la ragazza che balla, sola, sotto gli occhi di tutti ("Eyes of Them All"), la coppia sempre sull'orlo del litigio ("The Worst in You"), il corteggiamento fuori luogo ("Quite Like You"). Improvvisamente ti trovi in quella casa del Canada di provincia, quelle case che sembrano sempre uguali da quando esiste la televisione, moquette beige, infissi bianchi, una pianta nell'angolo. Queste canzoni, che potrebbero entrare benissimo nel nuovo film di Noah Baumbach, e sonorizzare uno dei suoi ralenti, accompagnare il primo piano del faccione triste e arrogante di Jason Schwartzman nella sua ultima crisi esistenziale, raccontano del modernariato sonoro costruito da A…

The Smiths- Best I - (1992) Full Album

Immagine

50 fatti interessanti su Pink Floyd #6/10

Immagine
26. The laughter heard on ‘The Dark Side of the Moon’ tracks ‘Speak to Me’ and ‘Brain Damage’ came from Peter Watts, a Pink Floyd road manager at the time. Watts died of a heroin overdose in 1976.

27. Dark Side of the Moon is said to sync perfectly with The Wizard of Oz and led to conspiracy theories that the band had written it with that purpose in mind. To quell the rumours, Nick Mason said they’d intended to soundtrack The Sound of Music instead.

28. On the cover of ‘Wish You Were Here’, two businessmen shake hands, one of whom is on fire. He was actually on fire, if only briefly. Played by a stuntman in a fire retardant suit under his actual suit (a wig covered a hood too) the shot was done for real (and the wind blowing the wrong way apparently singed the stuntman’s moustache).

29. One of Pink Floyd’s most iconic covers is ‘Animals’ - Pink Floyd’s 10th studio album - featuring Battersea Power Station and in the distance a flying pig. The porcine balloon and the title were both i…

Accadde oggi...

Immagine
1968: Nasce il cantautore David Gray, esploso nel 2001 con l'album "White ladder".
1970: 'The long and winding road' dei Beatles è il loro ultimo singolo ed è la loro ultima canzone numero uno in classifica.
1979: Muore Demetrio Stratos, cantante degli Area. Pochi giorni dopo la sua scomparsa, avvenuta a 34 anni al Memorial Hospital di New York, si tiene un grande concerto organizzato allo scopo di raccogliere fondi per curare la sua malattia, la leucemia.
1986: Muore Benny Goodman, clarinettista e direttore d'orchestra. E' ritenuto il padre dello swing, la sua Big Band è leggendaria. Aveva 77 anni.
Fonte

Bob Dylan And The Band - The Basement Tapes (1975)

Immagine
Qualcosa ci dice che delle tante maschere indossate da Bob DyIan nel corso della sua esistenza pubblica nessuna gli si adatti meglio di questa: Dylan come ultimo erede della tradizione popolare americana, suo continuatore, colui che la rievoca, la celebra e in ultima analisi la seppellisce per sempre. Se è cosí, c'è il fondato sospetto che il vero Bob Dylan (qualunque cosa questo significhi, si veda a proposito l'enigmatico Io non sono qui, il film che Todd Haynes ha dedicato alla sua proverbiale inafferrabilità) si trovi tra queste tracce, perlopiú registrate nell'estate del 1967 a West Saugerties, nella casa rosa che quelli di The Band hanno affittato per provare in pace. La storia è nota, l'hanno raccontata libri e infiniti articoli di giornale: Dylan, convalescente dal famoso incidente con la sua Triumph nel 1966, tra giugno e ottobre 1967 tutti i giorni all'una del pomeriggio si presenta dai compari, con cui ha appena concluso un tour mondiale, per mettere su…

Breve storia della musica rock #1/3

Immagine
di Federica Zanotti
Il termine rock deriva da rock'n'roll, locuzione coniata all'inizio degli anni Cinquanta dal dj Alan Freed, che significa letteralmente "scuotiti e rotola", anche se l'allusione all'atto sessuale - to rock - è piuttosto evidente. Più fonti fanno coincidere la nascita dell'epopea rock - inteso come periodo di produzione musicale - con il 9 settembre 1956, quando un già noto Elvis Presley partecipò all'Ed Sullivan Show. Circa cinquanta milioni di americani restarono incollati allo schermo della tv durante un'esibizione che divenne famosa per le trasgressive movenze e l'ammiccante interpretazione assai fuori dai compassati schemi del tempo del giovane Presley, destinato a diventare The King, il Re. Egli seppe unire il sound del blues nero rurale alle nuove istanze della musica country bianca in costante evoluzione e aveva intuito che la nuova musica non poteva e non doveva solo essere ascoltata, ma andava anche vista. Prim…

Out There - Eric Dolphy

Immagine

Paul Simon - Stranger To Stranger (2016)

Immagine
di Claudia Assanti
Il 75enne cantautore del New Jersey, che ha iniziato la sua carriera in coppia con Art Garfunkel, sorprende ancora una volta per la freschezza della voce e del suo approccio alla musica. A 5 anni dall’ultimo album in studio, So beautiful or so what, acclamatissimo dalla critica, Paul meraviglia con undici tracce (16 nella versione speciale che comprende 5 bonus track) in cui si diverte a sperimentare, regalando un suono innovativo ma che riesce ad essere familiare per chi ascolta. Un album in cui Simon, che si è avvalso della collaborazione dell’artista italiano Clap!Clap! (nome d’arte di Cristiano Crisci), rendendo il suono molto più elettronico e contemporaneo, ha usato strumenti inusuali, come in Insomniac’s lullaby, intensa ballata in cui risuonano le Cloud-Chamber Bowls e il Chromelodeon (inventati dal compositore americano Harry Partch, scomparso nel 1974). Stranger to stranger è il frutto di un lungo percorso, come spiega lo stesso Simon: “Registrare un disc…

Accadde oggi...

Immagine
1941: Nasce Jon Lord, tastierista dei Deep Purple. Muore il 16 luglio 2012 dopo lunga malattia. Ha militato anche negli Whitesnake.
1947: Nasce Mick Box, chitarrista dei rocker Uriah Heep.
1981: Nasce Anoushka Shankar, brava musicista. Figlia di Ravi Shankar, sorella di Norah Jones.
Fonte



Bob Marley & The Wailers - Natty Dread (1975)

Immagine
Figlio di un marinaio inglese che muore quando lui ha dieci anni e di una giamaicana che rimane incinta di lui giovanissima, dalla campagna nel cuore della Giamaica Robert Nesta Marley finisce a Trench Town, un quartiere popolare della capitale Kingston, quando è ancora un bambino. Qui, a causa della carnagione un po' incerta (troppo chiaro per essere nero, ma certo non un bianco) e della bassa statura, diventa vittima di piccoli e grandi soprusi. Il che, come un episodio nelle vite dei santi, ci consente di intravedere i segni quasi soprannaturali di ciò che lui sarà (e rappresenterà) anni dopo: Bob Marley, la prima rockstar globale non angloamericana, la cui musica ha in sé inviti alla pace ma anche alla ribellione, sonorità che sono giamaicane al cento per cento eppure anche perfettamente dentro il linguaggio del rock'n'roll, influenzate dalla musica nera e dal pop bianco, che a sua volta cambierà per sempre con i ritmi in levare e il tipico andamento oscillante delle …

Nick Drake - Time Has Told Me (1969)

Time has told me
You're a rare rare find
A troubled cure
For a troubled mind.
And time has told me
Not to ask for more
Someday our ocean
Will find its shore.
So I`ll leave the ways that are making me be
What I really don't want to be
Leave the ways that are making me love
What I really don't want to love.
Time has told me
You came with the dawn
A soul with no footprint
A rose with no thorn.
Your tears they tell me
There's really no way
Of ending your troubles
With things you can say.
And time will tell you
To stay by my side
To keep on trying
'til there's no more to hide.
So leave the ways that are making you be
What you really don't want to be
Leave the ways that are making you love
What you really don't want to love.
Time has told me
You're a rare rare find
A troubled cure
For a troubled mind.
And time has told me
Not to ask for more
For some day our ocean
Will find its shore.
...

Il tempo mi ha detto
Sei una ben rara scoperta
Una cura complicata

Ella Fitzgerald

Immagine
Wayne Miller, Ella Fitzgerald, 1948

Accadde oggi...

Immagine
1940: Nasce Tom Jones, leone gallese dalla voce sovrumana, noto per "Delilah", "Kiss", "Sexbomb" e concerti in cui veniva regolarmente sommerso di biancheria femminile.
1948: Nasce a Buffalo Willie Nile, bravo cantautore folk statunitense.
1953: Nasce Johnny Clegg, musicista sudafricano che ha mischiato il pop con la musica zulu.
1958: Nasce Prince Rogers Nelson, Artista Precendentemente Noto Come Prince, Successivamente Noto Come Tafkap, Successivamente Noto Come Symbol, poi Nuovamente Noto Come Prince. Muore il 21 aprile 2016.
1963: Nasce Gordon Gano, chitarrista fondatore dei Violent Femmes.
1967: Nasce Dave Navarro, polistrumentista che ha militato nei Jane's Addiction e nei Red Hot Chili Peppers.
2012: Muore suicida Bob Welch, chitarrista nei Fleetwood Mac dal 1971 al 1974: viene trovato morto dalla moglie con un colpo d'arma da fuoco al petto a Nashville. La sua canzone solista più nota era stata "Sentimental lady" nel 1977, sulla…

Bob Geldof

Bob Geldof (1954), arriva piuttosto tardi alla musica, dopo avere sbarcato il lunario come garzone di macelleria, guidatore di bulldozer, fotografo e corrispondente del "Melody Maker". Nel 1975, a Dun Laoghaire, vicino a Dublino, forma i Nightlife Thugs, che in breve si rinominano Boomtown Rats, ispirandosi a Bound For Glory di Woody Guthrie, e si trasferisce a Londra sul finire del 1976.
Discografia e Wikipedia

Accadde oggi...

Immagine
1960: Nasce il pirotecnico chitarrista Steve Vai: ha collaborato, tra gli altri, con Frank Zappa e David Lee Roth.
1965: Esce '(I can't get no) Satisfaction' dei Rolling Stones.
1991: Muore il celebre sassofonista jazz Stan Getz, aveva 64 anni.
2013: Joey Covington, batterista dei Jefferson Airplane dal 1970 al 1972, e già membro degli Hot Tuna, è scomparso all'età di 67 anni a causa di un incidente stradale a Palm Springs.
Fonte

Bob Dylan - Blood On The Tracks (1975)

Immagine
Anni dopo dirà che si era ispirato ad Anton Cechov, altro che a sua moglie e alle vicende tristi di un matrimonio andato in dissolvenza. «In questo album risento i miei genitori», dirà invece Jakob, figlio suo e di Sara, uno che qualcosa dovrebbe ricordare. «E quando ho incontrato Norman che tutto è cambiato e il matrimonio ha cominciato ad andare in pezzi. Sara non capiva che cosa pensavo, e io non sapevo spiegarglielo». Norman, si scoprirà poi, è Norman Raeben, figlio dello scrittore yiddish Sholem Aleichem (vero nome: Sholem Rabinoviè), creatore della saga a cui si ispirerà il musical Il violinista sul tetto. Norman ha uno studio sopra la Carnegie Hall, riceve Dylan senza sapere chi è, gli mostra un vaso per trenta secondi e poi gli ordina di dipingerlo. Dylan passa l'esame, ma dirà di essersi reso conto, quel giorno, di aver guardato senza davvero vedere nulla. Per due mesi cancella ogni appuntamento e dal lunedí al venerdí, dalle otto del mattino alle quattro del pomeriggio,…

23 grandi canzoni di Neil Young #8

Immagine
Out on the weekend 
(Harvest, 1972)
A molti grandi del rock poi capita anche il disco che stravende, quello con cui si portano a casa non solo i fans ma anche il resto del mondo. Per Neil Young, quello fu Harvest, e a risentirlo ancora si capisce il perché. “Penso che farò le valigie e mi comprerò un pick-up, e me ne andrò a Los Angeles”, è l’inizio del disco, molto country nei suoni, più di quanto Young avesse accennato finora. L’armonica è memorabile, e fa il paio con quella di “Heart of gold”, nello stesso disco.

Accadde oggi...

Immagine
1944: Nasce Michelle Phillips, "quella magra" (per distinguerla dall'abbondante Mama Cass Elliot) delle Mamas and the Papas.
1971: Nasce Stefan Lessard, bassista della Dave Matthews Band.
1984: Esce "Born in the USA", il disco più celebre di Bruce Springsteen. La sua uscita è preceduta dal video di "Dancing in the dark", diretto da Brian De Palma.
1997: Muore in Texas Ronnie Lane, cantante, bassista e autore negli Small Faces e nei Faces. Il suo vero nome era Ronald Frederick Lane, il suo soprannome "Three-Piece".
2004: Muore il sassofonista jazz Steve Lacy. Aveva 69 anni.
Fonte

40 copertine di dischi censurate #24

Immagine
Nirvana - In Utero (1993)
Le catene di supermercati Wal-Mart e Kmart coprirono il feto dall'immagine, cambiando anche il titolo della canzone "Rape Me" in "Waif Me".

Accadde oggi...

Immagine
1935: Nasce a Milano Enzo Jannacci. Ci lascerà a 77 anni stroncato da un male incurabile il 29 marzo 2013. Molte le sue canzoni entrate nella storia e diventate dei classici: "Quelli che", "Vincenzina e la fabbrica", "Ci vuole orecchio", "Vengo anch'io no tu no" e altre ancora.
1944: Nasce Mike Clarke, batterista dei Byrds.
1952: Nasce Billy Powell, tastierista dei Lynryd Skynyrd.
1972: Esce 'Obscured by clouds', album dei Pink Floyd. Colonna sonora del film 'La vallee'.
2009: Muore a Chicago a quasi 81 anni Koko Taylor, meglio nota come la 'Regina del Blues', a causa di complicazioni causate da un'emorraggia intestinale.
Fonte

Buena Vista Social Club - Full album

Immagine

Accadde oggi...

Immagine
1941: Nasce Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones, jazzista prestato al rock.
1959: Nasce Lydia Lunch, artista newyorchese prestata alla musica.
1981: Muore all'età di 30 anni a causa di un incidente stradale il cantautore Rino Gaetano.
2008: Muore a 79 anni nella sua casa di Archer, in Florida, a causa di un infarto, Bo Diddley (vero nome: Ellas Otha Bates). Diddley fu uno dei padri del rock and roll e molti suoi classici come 'I'm a man' e 'Who do you love?' furono oggetto di cover da parte dei più noti gruppi della British Invasion negli anni '60, dagli Who agli Yardirds.
Fonte

Accadde oggi...

Immagine
1947. Nasce Ron Wood, chitarrista e bassista, prima nei Faces e poi nei Rolling Stones, nei quali prende il posto di Mick Taylor.
1963: Nasce Mike Joyce, batterista degli Smiths.
1967: Viene pubblicato in Gran Bretagna 'Sgt. Pepper's lonely hearts club band'. Spesso indicato come l'album più importante della storia della musica moderna.
1974: Nasce a Ottawa (Canada) Alanis Morissette, cantautrice blockbuster. Il suo 'Jagged little pill' del 1995 ha venduto oltre trenta milioni di copie.
1990: Muore Luca De Benedittis alias Ringo De Palma, batterista dei Litfiba e dei CCCP. Aveva 26 anni.
2015: Muore Jean Ritchie, 'Mother of Folk'. Ispiratrice di Bob Dylan, leggenda della musica popolare americana. Aveva 92 anni.
Fonte

Genesis - Selling England By The Pound (1973)

Immagine
Agevolato dall'abbandono di Peter Gabriel, che avverrà nel 1975 e segnerà una cesura nettissima, in fondo mai rimarginata, nell'evoluzione del gruppo, questo album passerà alla Storia come l'atto centrale di una trilogia classica, praticamente perfetta. La trilogia del progressive vero, alto, colto, britannico fino al midollo. In fondo, se Foxtrot (1972) getta le basi di un suono che The Lamb Lies Dovn In Broadway (1974), doppio, celebra con qualche autoindulgenza di troppo, Selling England By The Pound è il classico dei classici, il momento di perfezione di un suono, un'idea, un progetto che non poteva che nascere in un college inglese, nel paese e nel sisterna scolastico piú classista del mondo occidentale. E lí che Peter Gabriel incontra Tony Banks e Mike Rutherford, che cinque anni dopo, con Phil Collins e Steve Hackett, saranno tra i cinque a realizzare questo album. Richiami ai miti e alle leggende, soprattutto medievali, delle isole britanniche, citazioni iperc…

Etichette

Mostra di più