Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Johnny Cash, Guida per principianti

Immagine
Voce baritonale, stile cupo e profondo, il Man in black della musica è uno di quegli artisti che ha saputo destreggiarsi con stile tra i vari generi musicali definendo una personalità unica che l’ha reso famoso e speciale in tutto il mondo.
Stiamo parlando di John Ray Cash, meglio conosciuto come Jonny Cash.
Chi era
Nato nel 1932, Cash ha conosciuto la povertà e la fatica. Figlio di contadini dell’Arkansas, sin da bambino aiutò i suoi genitori nei campi di cotone. Si avvicinò alla musica in tenera età frequentando i cori della chiesa, ma il suo amore per il country nacque ascoltando le trasmissioni radiofoniche degli anni ’40. Lo studio da autodidatta della chitarra avvenne durante il suo periodo nell’esercito. Ottenne il primo contratto discografico intorno al 1955 sotto l’etichetta Sun Records.
Nella sua vita ebbe due grandi amori Vivian Liberto, prima moglie, e June Carter che sposò nel 1968 restando con lei fino alla fine dei giorni. L’esistenza di Cash fu caratterizzata da alti …

Zen Circus – La terza guerra mondiale (2016)

Immagine
La copertina dell’album “La terza guerra mondiale” del gruppo rock Italiano Zen Circus uscito sul mercato nel 2016, rappresenta un’immagine realizzata dalla fotografa Ilaria Magliocchetti e dal digital artist Fabio Timpanaro. La foto ritrae i tre componenti della band intenti a scattarsi un selfie seduti al tavolino di un bar immersi in uno scenario post bellico di una città distrutta. L’immagine è la perfetta rappresentazione della realtà di come oggi l’uomo sia talmente rapito dal progresso tecnologico entrato prepotentemente nella nostra vita, tanto da non accorgersi di tutto quello che succede intorno.


America - Ventura Highway (1972)

Masticando un filo d'erba camminando lungo la strada
dimmi, quanto tempo hai intenzione di rimanere qui Joe?
Alcuni dicono che questa città non si presenta bene sotto la neve
Non te ne importa, lo so.

Ventura Highway, nella luce piena del sole
dove le giornate sono più lunghe
le notti sono più forti del chiaro di luna
Te ne andrai, lo so

Perché il vento sta soffiando tra i tuoi capelli
e il giorno circonda la luce del giorno là
le stagioni stanno piangendo, non disperare
lucertole grosse come alligatori in cielo
in cielo

Aspettando di vedere una stella cadente
Scrutando quando arriva il primo treno
Mi dispiace ragazzo, ma sono stato colpito dalla pioggia viola
Forza, Joe, puoi sempre cambiare il tuo nome
Grazie molte figliolo, preferisco mantenere lo stesso

Ventura Highway, nella luce piena del sole
dove le giornate sono più lunghe
le notti sono più forti del chiaro di luna
Te ne andrai, lo so

Perché il vento sta soffiando tra i tuoi capelli
e il giorno circonda la luce del giorno…

U2 - Achtung Baby (1991)

Immagine
Si dice che sia stato Bob Dylan a mostrare la strada a Bono, un giorno dei primi anni Ottanta. «Per capire dove andare, devi sapere da dove vieni». Ecco allora gli album americani dei quattro irlandesi, una fase di evoluzione chiusa con il doppio Rattle And Hum che li porta sulla cima del mondo: famosissimi, soli e senza un posto dove andare. E loro, per tutta risposta, se ne vanno a Berlino, mettendo insieme la voglia — molto alla U2 — di essere dove batte il cuore della Storia (il Muro è appena crollato, ancora qualche mese e le Germanie diventeranno una) e il disegno — ancora più tipico — di ripercorrere le strade battute dai grandi. A Berlino, a Berlino, come il David Bowie psicotico della Trilogia, e per di più con Brian Eno, musicista per Bowie, per loro co-produttore (con Daniele Lanois), per l'uno e per gli altri vera eminenza grigia di una rinascita artistica che si spera epocale. La realtà però vuole i quattro amici di Dublino profondamente divisi sulle scelte artistich…

Echo & The Bunnymen 1987 (Full album)

Immagine

Beastie Boys - Paul's Boutique (1989)

Immagine
John King e Mike Simpson hanno cominciato trasmettendo musica hip hop alla radio del college: alla metà degli anni Ottanta sono gli unici a farlo, nell'area di Los Angeles. Poi hanno cominciato a mettere i dischi alle feste e facendosi chiamare Dust Brothers sono finiti a produrre i rapper Tone-Loc e Young MC. I Beastie Boys sono nati come gruppo punk hardcore alla fine degli anni Settanta. Poi hanno scoperto il rap, e Rick Rubin della Def Jam ha scoperto loro: il risultato è Licensed To III, un album uscito nel 1986 che rimarrà negli annali come il disco hip hop pili venduto del decennio. Considerati benevolmente discoli, o dai maligni (finti) idioti, provocano e colorano di demenza un rap fatto da bianchi, e pure di buona famiglia. Una novità assoluta, a questi livelli. Cosi, quando si separano da Rubin e dalla sua macchina per costruire hit, tutti li danno per persi, finiti. E vero, in un certo senso, è vero fino a quando le strade dei Dust Brothers e quelle dei Beastie Boys n…

Ella Fitzgerald, la più grande cantante di jazz

Nasce a Newport News la cantante Ella Fitzgerald. Nel 1934 partecipa a una competizione canora per dilettanti all’Apollo Theatre di New York. Vinta la gara, Ella Fitzgerald viene notata e comincia a cantare nella band di Chick Webb. Nel 1941 inizia la carriera da solista che la porta a essere considerata forse la più grande cantante jazz della storia. Rimangono memorabili i suoi duetti con Louis Armstrong. Ella Fitzgerald muore a Beverly Hills nel 1996.
Link al video di raistoria

Jeff Healey

Jeff Healey (1966 - 2008) chitarrista cieco di Toronto, irrompe sulla scena rock blues internazionale nel 1988, grazie a un solo album e ai video di See The Light e My Little Girl, che ne evidenziano l'inconsueto approccio strumentale. Haley suona infatti seduto, con la Stratocaster appoggiata sulle ginocchia, agendo sulle corde con tutta le dita della mano sinistra e cavandone frequenti ed esasperate "bent notes", usando spesso il pollice sulle note più alte.
Discografia e Wikipedia

Jake Xerxes Fussell – What In The Natural World (2017)

Immagine
di Fabio Cerbone
Cercatore d'oro del folklore americano, giovane e anomala presenza nel panorama roots di queste stagioni, Jake Xerxes Fussell afferma il suo ruolo di errante chitarrista alla scoperta di tesori nascosti della tradizione. Facile accostare la sua opera al Ry Cooder degli esordi, anche per l'aproccio divulgativo e non strettamente rigoroso, e mai paragone fu al tempo stesso più azzeccato e insostenibile, nonostante tutte le possibili somiglianze stilistiche (sono presenti nei tratti di piedmont blues e di folk appalachiano allo strumento). C'è tuttavia una storia personale che testimonia la qualità del musicista e il suo sincero amore per la materia: figlio di Fred C. Fussell, a sua volta fotografo, ricercatore e musicologo sul campo, un po' sul modello di Alan Lomax, Jake è cresciuto tra le voci della memoria americana, imparando vecchie canzoni folk insieme agli amici del padre, gli altrettanto celebrati George Mitchell e Art Rosenbaum.
Con una compag…

Accadde oggi...

Immagine
1936: Nasce a Vernon, Stati Uniti, Roy Orbison, cantante e autore: i suo maggiori successi sono stati "Only the Lonely", "Oh, Pretty Woman" e "In Dreams". Morirà il 6 dicembre 1988.
1991: Muore Johnny Thunders, 'vice' di David Johansen nei New York Dolls. Era nato con il nome di John Anthony Genzale, Jr. a New York, il 15 luglio 1952.
2005: Viene caricato il primo video sulla piattaforma, "Me at the zoo": nasce YouTube.
Fonte

Ella Fitzgerald

Immagine
Lee Tanner - Ella Fitzgerald, Date Unknown

Accadde oggi...

Immagine
1922: Nasce a Nogales, Stati Uniti, Charlie Mingus, contrabbassista jazz. Morirà il 5 gennaio 1979.
1945: Nasce ad Alessandria d'Egitto Efstràtios Dimitrìu, ovvero Demetrio Stratos, voce degli Area. Cantante dalla vocalità straordinaria e sperimentatore musicale, morirà il 13 giugno 1979.
1967: Nasce a Napoli Gennaro Della Volpe detto Raiz, voce degli Almamegretta e solista.
2013: Muore il musicista folk statunitense Richie Havens, che aprì lo "storico" festival di Woodstock 1969. Era nato a Brooklyn il 21 gennaio del 1941.
Fonte

Accadde oggi...

Immagine
1947: Nasce Iggy Pop (all'anagrafe James Newell Osterberg, Jr.), padre putativo del punk americano dapprima con gli Stooges e poi come solista.
1959: Nasce a Blackpool Robert Smith, leader e voce dei Cure.
1978: Muore Sandy Denny, cantante britannica dei Fairport Convention. Era nata a Merton, il 6 gennaio 1947.
2003: Muore Nina Simone, grande interprete jazz (e attivista politica). Ebbe successo già al debutto, nel 1958, con "My baby just cares for me". Era nata con il nome di Eunice Kathleen Waymon a Tryon, negli Stati Uniti, il 21 febbraio 1933.
2016: Muore all'età di 57 anni Prince Rogers Nelson in arte Prince. Era nato a Minneapolis, il 7 giugno 1958.
Fonte

Julia Holter - In The Same Room (2017)

Immagine
di Gianfranco Marmoro
Le dita delle mani sono più che sufficienti per tenere il conto degli album live davvero memorabili, spesso inutili compendi rivolti a un gruppo di fan, in cerca di una documentazione discografica di un evento vissuto o ambìto. D'altra parte, uno dei cardini di qualsiasi discografia che si rispetti resta la pubblicazione di un disco dal vivo, test essenziale per una verifica dell'effettiva consistenza artistica di una band o di un singolo musicista. In quest'ottica "In The Same Room" non appare come un pedissequo tentativo di accontentare il pubblico: le intenzioni sono più nobili, perché il disco fa parte di un progetto più ampio della Domino che intende pubblicare una serie di album-concerto, registrati con i migliori standard tecnici. L'album testimonia l'evoluzione di Julia Holter, passata dalle atmosfere esoteriche e avantgarde degli esordi alle intriganti miniature pop degli ultimi due capitoli discografici. Con un'insolit…

Google Music Timeline

Google Music Timeline è un fantastico progetto volto a rappresentare l’evoluzione dei generi musicali secondo Google a partire dagli anni 50 fino ai giorni nostri attraverso un intuitivo grafico dinamico disposto su una timeline temporale. Si inizia con i generi musicali, la loro nascita, l'apice del maggior successo e la loro fine o trasformazione, per proseguire con sottogeneri e correnti musicali, gruppi e cantanti, album pubblicati e la loro popolarità nel tempo, il tutto, collocato temporalmente nella timeline. Un motore di ricerca offre la possibilità di focalizzare al meglio le ricerche per artista o album offrendo la possibilità di ripercorrerne la carriera. Google Music Timeline analizza principalmente i brani caricati ed acquistati dagli utenti di Google Play Music, lo store dove, al termine delle vostre visite, potrete accedere per poter eventualmente acquistare album o singoli brani. Assolutamente da visitare.
Link: Google Music Timeline

Raoul Vignal - The Silver Veil (2017)

Immagine
di Lorenzo Righetto
Se a volte vi pare che, almeno in ambito cantautorale, la mimesi della malinconia come stato esistenziale sia appannaggio di grandi vecchi, veri e propri saggi paludati dello spleen, come Mark Kozelek o Matt Elliott, come se si possa ottenere il permesso di essere depressi solo oltre una certa età, ora potete rassicurarvi con le note pietrificate e dolenti della chitarra di Raoul Vignal e col suo "The Silver Veil". Questo suo esordio è ambientato spiritualmente in una Terra deserta, almeno nella sua parte umana, in una specie di visione solipsistica: gli arrangiamenti aeratili del disco sembrano volare indisturbati da altre onde sonore, in nervose folate ascetiche, tra un picco e l'altro di una muta catena montuosa.
Caduto l'uomo, rimane solo una ricerca estetica immutabile, ispirata a un naturalismo imponente, come se una parete rocciosa fosse una compagna più eloquente di qualsiasi altra persona fisica ("Shadows"). La voce di Raoul, f…

Foo Fighters – Sonic Highways (2014)

Immagine
Sulla copertina dell’ottavo album del gruppo musicale statunitense Foo Fighters pubblicato il 10 novembre 2014 troviamo un’opera di Stephan Martinière. Stephan è un artista che rappresenta il mondo del fantasy e fantascienza infatti nella sua carriera è stato un cartoonist, direttore d’animazione, concept, visual designer e illustratore, collezionando negli anni molti premi della critica. Per la copertina di “Sonic Highways” ha pensato di ritrarre alcuni degli edifici più famosi di otto città degli Stati Uniti tra cui Chicago, New Orleans, Austin, Los Angeles, Nashville, New York, Seattle e Washington ognuna della quali è stata una tappa di un viaggio nel quale la band ha registrato gli otto brani presenti nell’album. La versione in vinile è stata commercializzata in nove differenti copertine, oltre a quella con gli otto edifici riuniti, le altre ritraggono singolarmente ognuna delle città raffigurate nella copertina standard.

Wire – Silver/Lead (2017)

Immagine
di Anton Imbrogno
Quarant’anni di Wire e non sentirli. Loro, indiscussi precursori di generi e varianti sul tema interpretativo in materia ‘popular’. Riferimento imprescindibile per la New Wave britannica a cavallo fra Settanta e Ottanta. Pietra miliare assoluta per tutte le future metamorfosi Rock – Post-Punk, Synth-Wave, Avant-Pop : l’underground degli anni Ottanta che diviene alternative per i decenni successivi.
Quella dei Wire è una musica elegante ed al contempo sguaiata; leggiadra e densa, equilibrata e portatrice sana di deliri dell’anima. L’ordine ed il disordine che si fondono divenendo alchimia perfetta. Un continuo scambio di elementi tanto improbabili quanto riusciti: l’eleganza di uno smoking che nasconde la nudità di una maglietta imbrattata di sudore. In sostanza: musica muscolosa, nevrotica, nervosa, istintivamente avvitata su se stessa ma sempre in continua costante tensione col ‘mondo esterno’. Esercitando la sua destabilizzante influenza.
Dalla loro seconda ed ulti…

Starting A New Life - Van Morrison

When I hear that robin sing
Well I know it's coming on spring
Ooo-we and we're starting a new life
I've been shovelling the snow away
Working hard for my pay
All I gotta say is we're starting a new life
We're gonna move
Way on down the line
Girl, we been standing in one place for too long a time
When I hear that robin song
Well, I know it won't be long
Frank, I know we belong
And we're starting a new life
We gonna move, move way on down the line
Girl, we been standing in one place for too long a time
When I hear that robin song
Well, I know it won't be long
Frank, I know we belong
And we're starting a new life

...

Iniziando una nuova vita

Quando sento il pettirosso cantare
bene, io so che la primavera sta arrivando
e noi stiamo iniziando una nuova vita
ho spalato via la neve
lavorando duramente per la mia paga
tutto quello che posso dire è che stiamo iniziando una nuova vita
ci stiamo muovendo
seguendo la direzione
ragazza, siamo stati per troppo te…

San Fermin – Belong (2017)

Immagine
di Simone Nicastro
Siamo a tre. Consuetudine vuole che la situazione inizi a farsi seria. Tre album a partire dal 2013, praticamente uno ogni due anni. “Belong” è il nuovo lavoro in studio dei San Fermin, nome che purtroppo ancora non desta l’attenzione che invece meriterebbe. Due raccolte di inediti, una più bella dell’altra, espressioni artistiche complesse ma decisamente accessibili a chiunque del compositore americano Ellis Ludwing-Leone. E questo terzo lavoro sposta ancor più su l’asticella rivelando nuovamente al mondo uno scrigno musicale ricco di idee, originalità, talento e varietà. Un mood complessivo fatto di incastri orchestrali su basi prettamente pop, elettroniche e no, al supporto di due splendide voci. L’indie anni zero che incontra la consapevolezza classica degli anni precedenti, le ritmiche “catchy” che si avviluppano in cori angelici e/o carnali, partiture pop/rock trasfigurate in momenti puramente sinfonici. Ogni canzone è un atto compiuto, (ri)finito in se stess…

Interpol - Turn On The Bright Lights

Immagine

Isaac Hayes

Isaac Hayes (1942 - 2008) è uno dei grandi artefici del soul di Memphis, nel molteplice ruolo di autore, arrangiatore, strumentista, produttore, attivo in vari generi, disco-music e rap inclusi. Nato in una famiglia povera di Covington, Tennessee, quando questa si trasferisce a Memphis, ancora teenager impara a suonare il sassofono, compiendo anche le sue prime esperienze gospel, blues e r'n'r.
Discografia e Wikipedia

Oasis - (What's The Story) Morning Glory? (1995)

Immagine
Il 1995 è l'anno in cui la Gran Bretagna si appassiona a una nuova rivalità, incoraggiata in qualche modo dai suoi stessi protagonisti: è Blur contro Oasis, gli intellettuali e psichedelici contro i rozzi e maleducati, Damon Albarn contro i fratelli Liam e Noel Gallagher. Lo stesso giorno, il 14 agosto, escono i singoli Country House dei Blur e Roll With It degli Oasis: vincono i primi, 274 mila a 216 mila (copie vendute nella prima settimana). Ma quando esce l'album, qualche mese dopo, gli Oasis si prendono una rivincita. (What's The Story) Morning GloryP diventa il terzo album pili venduto nella storia del Regno Unito. Il primo è un Greatest Hits dei Queen, ma il secondo è Sgt. Pepper dei Beatles, il che aiuta a segnare l'altra coordinata fondamentale per collocare la band dei fratelli Gallagher: l'eredità beatlesiana, dalla quale nessuno, tanto meno gli arcirivali dei Blur, e sembra poter fare a meno, sulla scena britannica anni Novanta. E l'epoca del brit …

Accadde oggi...

Immagine
1944: Nasce a Washington Jack Casady, bassista dei Jefferson Airplane.
1946: Nasce a Forrest City Albert Leornes "Al" Green, grande esponente del gospel e del soul.
1951: Nasce a Newark Max Weinberg, batterista della E Street Band di Bruce Springsteen, soprannominato dal Boss 'Mighty Max'.
Fonte

The White Stripes - Elephant (2003)

Immagine
«Nessun computer è stato usato nella scrittura, nella registrazione, nel mixaggio o nella masterizzazione di questo album». Lo dicono le note che accompagnano Elephant, e specificano anche che l'album è stato realizzato su un registratore a otto tracce a bobina. E per di piü in Inghilterra. Lo studio, si saprà poi, non possiede apparecchiature prodotte dopo la metà degli anni Settanta, il che spiega forse perché Jack e Meg White abbiano sentito il bisogno di lasciare la natia Detroit per andarsene a Londra — in due riprese — a realizzare il disco che li consegnerà al successo e alla storia del rock'n'roll. Di ogni album, chiedono che alla stampa vengano distribuite solo copie in vinile: «Non ci fidiamo dei giornalisti che non possiedono un giradischi». Di tutto il movimento a bassa fedeltà degli anni Novanta è chiaro che i White Stripes sono gli unici che rimarranno davvero. Un po' perché la formazione è bizzarra e memorabile: un uomo e una donna che forse sono stati …

Pharoah Sanders

Immagine
Pharoah Sanders (November 1966)

Remember

Immagine
The couple on the cover of the Woodstock album are still together.

Morrissey - You Are The Quarry (2004)

Immagine
Steven Patrick Morrissey non è mai stato un uomo dalle eccessive riserve o cautele, Il suo album americano si apre cosi: «America, ti amo, mi piacerebbe solo che te ne stessi dove sei». In realtà, è lui che se ne è andato dalla Gran Bretagna ingrata e che a Los Angeles ha trovato la calma sufficiente per tornare a farsi sentire dopo sette anni di silenzio. E questo, appunto, è il suo album americano, quello del ritorno, A cominciare dalla produzione, affidata a Jerry Finn, che ha alle spalle successi (americani) con blink-182, Alkaline Trio, Rancid, Green Day, Il suo lavoro si sente subito, nei primi secondi del primo pezzo; ritmica in evidenza, suoni pop dotati di forza e anche di una certa eleganza. I sette anni a qualcosa sono serviti, perché il livello delle composizioni è altissimo, senza cadute. I testi oscillano come sempre tra il confessionale-autoindulgente-ironico («Mi hai trascinato la faccia in quindici miglia di merda, E non... E E non mi è piaciuco») e il polemico-ironi…

Massimo Volume - Aspettando i barbari (2013)

Immagine
"Aspettando i barbari" è il titolo del sesto album in studio della rock band italiana "Massimo Volume" uscito sul mercato nell'ottobre del 2013. L'immagine sulla copertina è un dipinto dell'artista americano Ryan Mendoza e rappresenta due sorelle, una delle quali in totale abbandono con gli occhi chiusi e il capo riverso sulla spalla dell'altra sorella che la tiene stretta a se con lo sguardo vigile, come se fosse stata attratta da un rumore, da qualcosa che a breve romperà gli equilibri. Tale opera riflette molto bene il contenuto dell'album, ricco di suoni distorti, che parla di Barbari, di paure, di presenze e di inquietudini che ad un tratto possono arrivare a sconvolgere la nostra vita.

Old Old Woodstock - Van Morrison

Oh don't it get you
Get you when you're through
Feel the breezes blowing all around your coat
Oh don't it get you
When you gotta roam
Hear the children singing
'Daddy's coming home'
Going down to old old woodstock
Feel the cool night breeze
Going down to old old woodstock
Going down to give my baby a squeeze
Going down to old old woodstock
Feel the cool night breeze
Going down to old old woodstock
Way behind the shady trees
Here I come a swaggering
Way on over the ridge
See the water flowing way beneath the bridge
And my woman's waiting
By the kitchen door
I'm driving along
In my old beat up car
Going down to old old woodstock
Feel the cool night breeze
Going down to old old woodstock
Give my child a squeeze
Going down to old old woodstock
To feel the cool night breeze
Going down to old old woodstock
Way behind the shady trees
Listen, Oh don't it get you
Get you in your throat
Feel the breezes blowing
All around your coat
Lord don't it get you
W…

Accadde oggi...

Billy Holiday, la più bella voce del jazz
Nasce a Baltimora la cantante Billie Holiday. Una delle piu’ ammirate interpreti jazz, una vita segnata da alcool e droga, inizia a lavorare nel 1936 con Lester Young che le da’ il soprannome che la fara’ conoscere a tutti, Lady Day. Gardenie bianche tra i capelli diventano il suo segno distintivo assieme alla voce che con il passare del tempo si fa roca, rotta, indimenticabile. Muore a 44 anni, nel 1959.
Link al video di rai storia

Tim Cohen – Luck Man (2017)

Immagine
di Gianfranco Marmoro
Eclettico, creativo, esuberante, Tim Cohen è un vero camaleonte della scena musicale americana. Un musicista che è passato indenne dall'hip-hop al folk psichedelico, alternando sprazzi di genio a piacevole routine, in una sequenza di mutazioni creative dalle svariate denominazioni: Feller Quentin, Smif Carnivorous, Amocoma, Beheadings, Loud Fast Fools, Magic Trick, The Fresh & Onlys, Window Twins.
"Luck Man" è il terzo progetto a proprio nome, un disco che concentra l'attenzione sul formato-canzone. La musica resta sempre piacevolmente indefinita, mentre gli arrangiamenti sono raffinati ed elaborati, nonostante l'apparente semplicità armonica e lirica. Il vero dilemma di Tim Cohen resta la natura eterogenea delle sue composizioni: spesso l'insieme più che risultare stimolante appare sfilacciato. Per questa occasione l'artista ha scelto un suono più pulito e un profilo folk più dimesso e meno freak, mettendo a punto il suo proget…

Jeff Buckley - Grace

Immagine

Depeche Mode - Violator (1990)

Immagine
Prima pubblicano Personal Jesus, nata dalla lettura dell'autobiografia di Priscilla Presley («E interessante come nelle storie d'amore qualcuno possa diventare Dio per qualcun altro») e registrata a Milano con il produttore François Kevorkian. Poi esce l'album e arriva la conferma. La band delle linee melodiche semplici e a volte facili non esiste più. Anche i Depeche Mode, forse incoraggiati da un successo mainstream (soprattutto americano) nuovo e grande, scelgono di esplorare il loro lato oscuro, almeno dal punto di vista dello stile. Conta molto l'apporto di Anton Corbijn, olandese, che da qualche tempo firma i loro video e che con le foto, l'immagine complessiva, i videoclip di Violator fa qualcosa di insolito, almeno in apparenza: crea un gruppo nuovo, gli dà profondità, in perfetto allineamento con la musica, ne porta in superficie sfumature che prima andavano perdute, sepolte sotto tutto il glitter degli anni Ottanta. Enjoy The Silence (godersi il silenzio…

Accadde oggi...

Immagine
1954: Nasce a Barstow, in California, Stan Ridgway, cantante, compositore e polistrumentista, prima leader dei Wall of Voodoo poi solista di tutto rispetto.
1966: Nasce a Pensacola, in Florida, Mike McCready, chitarra solista dei Pearl Jam.
1967: "Dio è morto", brano di Francesco Guccini interpretato dai Nomadi, viene censurato dalla RAI.
1981: Muore il bluesman Bob Hite "The Bear", membro fondatore dei Canned Heat. Era nato a Torrance, in California, il 26 febbraio 1943.
1994: Muore Kurt Cobain, leader dei Nirvana: il corpo viene rinvenuto nella sua casa di Seattle, ucciso da un colpo di fucile alla testa. Per la polizia è un suicidio, altri non ne sono convinti.
2002: Muore Layne Staley, cantante degli Alice in Chains e dei Mad Season. Era nato a Kirkland, nello stato di Washington, il 22 agosto 1967.
Fonte

The Jesus And Mary Chain – Damage And Joy (2017)

Immagine
di Franco Dimauro
Onestamente non so dire perché la gente sia tanto affascinata dalle reunion. Tanto più in ambito rock, dove tutto spesso viene bruciato in un momento che è quell’esatto momento in cui la storia accade. E che è un attimo magnifico o terrificante, comunque irripetibile. I J&MC quel momento lo hanno avuto nel 1985. A non voler essere avari diciamo dall’estate del 1984 a quella del 1987, che pur presagendone già la fine disastrosa, ci appassionammo anche a Darklands. Nonostante qualche buon spunto, fu molto difficile affezionarsi ai successivi. Quali aspettative ci possano essere dunque per un disco che arriva a quasi venti anni dall’ultimo, modestissimo Munki è per me difficile da comprendere. Tanto più che ad annunciarlo viene scelto uno dei pezzi dei Freeheat (la band post-J&MC messa su da Jim Reid assieme alla sezione ritmica dei Gun Club) che all’epoca a nessuno piacque (tanto da ridurre in polvere la band e convincere i fratelli Reid che, da soli, non avre…

Hatfield and the North

Eccellente band della scena progressive inglese di Canterbury, fondata nel 1972 da alcuni membri dei gruppi storici di quella scena. David e Richard Sinclair, già con i Wilde Flowers, provengono dai Caravan, Phil Miller da Delivery e Matching Mole e Pip Pyle da una delle originarie formazioni dei Gong. La prima edizione del gruppo dura pochi mesi, sul finire del 1972.
Discografia e Wikipedia

Sonic Youth - Daydream Nation (1988)

Immagine
I Sonic Youth sanno di essere giunti a un punto fondamentale della loro storia. Con la lucidità che li contraddistingue, capiscono che è il momento di passare a una quasi-major (l'Enigma Records è al 50 per cento della Emi) e che la band è matura per un'impresa mai tentata prima: un album doppio che rimanga piantato come un monumento a testimoniare la grandezza e le infinite possibilità del rock'n'roll rumorista sviluppatosi sulle ceneri del punk americano anni Ottanta, quello che i Sonic Youth hanno annunciato e parzialmente inventato. Non solo. Con un'altra sublime pretesa che ha le radici nella storia del rock'n'roll, i Sonic Youth vogliono provare a dire la loro sull'America che vedono intorno, sullo Stato dell'Unione, come tradizionalmente spetta al Presidente. Nascono quattordici tracce che è facile considerare una sorta di lunghissima e complessa suite, prendendo in prestito da una di esse (Sprawl, per gli urbanisti «la crescita rapida e app…

Tedeschi Trucks Band – Live From The Fox Oakland (2017)

Immagine
di Paolo Baiotti
Derek Trucks è uno dei pochi talenti precoci che ha mantenuto le attese. Nato nel '79 a Jacksonville, a 13 anni aveva già diviso il palco con Buddy Guy, suonando una chitarra quasi più grande di lui e specializzandosi alla slide che lo facilitava avendo le mani piccole. A 17 anni forma la Derek Trucks Band con la quale incide otto albums; nel contempo, dopo varie apparizioni come ospite, si unisce alla Allman Brothers Band invitato dallo zio Butch, restando con la gloriosa formazione dal '99 allo scioglimento del 2014 e formando con Warren Haynes una coppia di chitarristi che non pochi hanno paragonato al leggendario duo originale Dickey Betts/Duane Allman. Susan Tedeschi, originaria di Boston, nata nel '70, appassionata cantante di gospel fin dall'adolescenza, dopo avere frequentato il prestigioso Berklee College Of Music si appassiona al blues e alla chitarra, formando la Susan Tedeschi Band nel '93. Il suo secondo album Just Won't Burn del …

Accadde oggi...

Immagine
1939: Nasce nella capitale degli Stati Uniti, Washington DC, Marvin Pentz Gay Jr. In seguito aggiunse, emulando Sam Cooke, una “e” al soprannome da adulto. Morì ucciso dal padre a colpi di pistola.
1942: Nasce Leon Russell, artista da leggenda che ha collaborato con tutto il gotha del rock. Muore il 13 novembre 2016.
1947: Nasce a Birmingham, Alabama. Emmylou Harris è cresciuta ascoltando il country di Loretta Lynn e Patsy Cline.
1952: Nasce Leon Wilkeson, bassista dei Lynyrd Skynyrd. Muore nel 2001.
1967: Steve Winwood forma i Traffic con Jim Capaldi, Chris Wood e Dave Mason.
2016: Muore il sassofonista argentino 'Gato' Barbieri, interprete della indimenticabile colonna sonora di "Ultimo tango a Parigi". Aveva 83 anni.
Fonte

Ron Carter

Immagine

Etichette

Mostra di più