31 gennaio 2016

Herman Leonard il fotografo del Jazz

Il 14 agosto ad 87 anni si è spento Herman Leonard, conosciuto come il fotografo del jazz.
Iniziò la sua attività fotografica a 24 anni come assistente fotografando Albert Einstein, Martha Graham e altre icone culturali dell’epoca. Trasferitosi a New York e innamoratosi del jazz cominciò a scrivere un diario visivo di tutto quello che girava intorno a questa musica. Fu così che tra gli anni ‘40 e gli anni ‘60 raccontò la scena Jazz, fotografando musicisti e cantanti del calibro di Billie Holiday, Duke Ellington, Frank Sinatra, Dizzy Gillespie, Quincy Jones, Tony Bennett e tantissimi altri protagonisti di questa rivoluzione musicale.
Lo stile di Herman Leonard è fatto di bianchi e neri e ritratti, tutte immagini nitide scattare in locali fumosi. Fu proprio questo che lo rese famoso tanto da riuscire a farsi pubblicare le proprie fotografie sulle copertine di molti dischi.

Il suo portfolio merita assolutamente una visita.

0 commenti: