Johnny Clegg

Fra i più popolari esponenti della world music nella seconda metà degli '80, Johnny Clegg (1953) si trasferisce con la famiglia in Sud Africa all'età di sei anni. I genitori (la madre cantante di cabaret, il padre giornalista antirazzista dichiarato) ne influenzano le inclinazioni artistiche e sociali. Già da ragazzo, Clegg incappa nelle leggi razziali del suo paese adottivo, frequentando esponenti della minoranza zulu.

Discografia e Wikipedia

Commenti

Etichette

Mostra di più

Post popolari in questo blog

Jeff Buckley - Grace (1994)

Counting Crows - August and Everything After (1993)

Jonathan Wilson – Rare Birds (2018)