21 agosto 2013

Para – Calexico

Ti stringo il polso
Tu ti mordi il labbro
La spinta diventa un abbraccioTocco il tuo viso
Tu chiudi gli occhi
L’abbraccio diventa uno spintone
Vado via
Tu mi segui a distanza troppo ravvicinata
Lo spintone si sta affermando
E non c’è un posto dove andare

Calmati
Calmati fino in fondo
Calmati
Calmati fino in fondo al di sotto del livello dell’acqua
Ora ti vedo
Attraverso un muro di vetro
Tutto quello che sei tu resta con te
Tutto quello che sono io resta con me
Ma vediamo tutto
Proviamo tutto
E non c’è nessun posto in cui non possiamo andare

Calmati
Calmati fino in fondo
Calmati
Calmati fino in fondo al di sotto del livello dell’acqua

0 commenti: