Ornette Coleman

Sax alto, sax tenore, violino, tromba (Fort Worth, Texas, 1930). Sostanzialmente autodidatta, a quattordici anni suonava in orchestre rhythm and blues e in carnival shows nei dintorni della sua cittadina. I musicista di jazz lo disprezzavano, considerandolo ignorante in armonia, il che non sorprende affatto, visto che egli si stava dirigendo verso l'innovazione più radicale che il jazz avesse mai sperimentato, una rivoluzione che doveva detronizzare l'armonia.

Discografia e Wikipedia

Commenti

Etichette

Mostra di più

Post popolari in questo blog

Jeff Buckley - Grace (1994)

Counting Crows - August and Everything After (1993)

Jonathan Wilson – Rare Birds (2018)