31 dicembre 2010

Aldous Huxley

Dopo il silenzio, quello che si avvicina maggiormente ad esprimere l'inesprimibile è la musica.

0 commenti: