27 giugno 2016

Storia della musica: Aretha Franklin

di Irene Romeo

Aretha Franklin è figlia di un noto predicatore, il reverendo C. L. Franklin. La sua storia musicale comincia in chiesa. In breve, ammalia con la sua splendida voce, i presenti alla cerimonia. Clara Ward e Mahalia Jackson diventano i suoi modelli gospel per eccellenza, ma ciò comporta un ritardo nella sua formazione personale ed interpretativa. Il suo esordio non è da subito eclatante, nonostante le notevoli capacità interpretative. Aretha ha una vita privata abbastanza travagliata. Ha 4 figli in giovanissima età (15 e 17 anni i primi due) e divorzia dal marito dopo pochi anni di matrimonio. Conduce una vita non molto felice fino all'esordio con una nuova casa discografica.
Per anni, Aretha Franklin si affida alla Columbia, senza successo. Jerry Wexler la introduce ad una nuova musica. Le offre un contratto importante alla casa discografica Atlantic. La sua carriera conosce una svolta significativa. La sua black music conquista le folle e la proclama regina del soul. Nel 1967, Aretha Franklin incide il suo primo album alla Atlantic. "I Never Loved A Man" sarà il suo primo capolavoro. Dagli anni Ottanta il suo successo cresce senza sosta. Interpreta duetti con autori e cantanti illustri come Elton John, Whitney Houston, Luciano Pavarotti, Adele e molti altri. Il 3 gennaio 1912 convola a nuove nozze: a 69 anni corona il suo terzo matrimonio con il compagno Wilkerson William. Aretha Franklin ha un grande talento. La storia della sua musica le vale 17 Grammy e molti riconoscimenti.
La sua musica si distingue per una voce melodica ed una grande capacità interpretativa. Aretha Franklin sorprende per i suoi acuti improvvisi alternati a toni cupi e bassi.
Ha una grande espressività, le coloriture sonore dei brani trasmettono forti emozioni. Conosce anni d'oro: ottiene negli Usa numerosi dischi d'oro e di platino. "Spirit In The Dark" e "Young Gifted And Black", caratterizzano invece un suo periodo infelice. Successivamente, la sua vena artistica recupera il gospel e nasce una nuova storia, un nuovo filone artistico, più vivace ed allegro. Ne fanno parte brani come "Amazing Grace" o " A Rose Is Still A Rose". Nella sua storia, interpreta diversi film musicali: "The Blues Brothers" e " The Blues Brothers: il mito continua".


0 commenti: