8 marzo 2013

Tom Waits secondo Anton Corbijn

Il mago del bianco e nero ritrae il principe degli spostati

Si intitola Waits/Corbijn '77-'11 e uscirà l'8 maggio. È il libro che raccoglie duecento pagine di fotografie scattate da Anton Corbjin nell’arco della lunga collaborazione con Tom Waits, iniziata negli anni '70.

Usando un bianco e nero scavato, fissando su pellicola ritratti intensi e aggiungendo a volte particolari spiazzanti, Corbijn ha contribuito a creare un'allure teatrale e inquietante attorno al musicista, ritraendolo ora come un pericoloso homeless, ora come un vecchio saggio, ora come uno sciamano perso fra i rottami.

Il volume contiene una cinquantina di pagine di riflessioni e fotografie di Waits. Esce in edizione limitata di sole 6600 copie e vanta prefazioni del regista Jim Jarmusch e del giornalista Robert Christgau. È già prenotabile su www.tomwaitsstore.com e www.schirmer-mosel.com.

0 commenti: