12 ottobre 2013

'Boom Boom' e 'Hobo Blues': Great Performances di John Lee Hooker



Come milioni di afro-americani nei primi anni del 20° secolo, il bluesman John Lee Hooker è migrato dal Sud rurale al Nord urbano. Un viaggio molto tortuoso che dalla natia Clarksdale, Mississippi lo portò nel 1943 a Detroit, Michigan, dove ha lavorato in una fabbrica di auto di giorno e suonato nei blues club di notte. Nel 1948 il suo primo singolo, "Boogie Chillen'", è salito al numero uno nelle classifiche blues, introducendo uno stile unico. Uno stile che avrà un impatto enorme sul futuro rock and roll.
Possiamo ascoltarlo sopra in una performance del 1970, del classico singolo "Boom Boom" del 1961 e sotto in una esibizione nell' American Folk Blues Festival nel 1965 di un suo secondo singolo meno conosciuto "Hobo Blues" targato 1948.

0 commenti: