19 maggio 2015

Clementine - Neil Young & Crazy Horse



In una cava, in una gola
Scavando alla ricerca di una miniera
Dimoravano un minatore della generazione del ’49*
E sua figlia Clementine.Lei era la luce e simile a una fata
E le sue scarpe erano numero 9
Scatole di aringhe senza i coperchi
Erano sandali per Clementine.Clementine, Clementine
Oh mia cara, Clementine.Guidava gli anatroccoli all’acqua
Ogni mattina alle 9 in punto
Ha battuto il piede contro una scheggia
È caduta nell’acqua spumeggiante
Labbra di rubino sopra l’acqua
Soffiavano bolle, dolci e fini
Ma, ahimè, non era una nuotatrice
Così ho perso la mia Clementine.

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine.

Allora il minatore, della generazione del ’49

Ha cominciato a struggersi
Pensava di doversi ricongiungere a sua figlia
Adesso dorme insieme a Clementine.

Nei miei sogni lei mi ossessiona ancora

Vestita di bianco, fradicia di spuma
Anche se in vita la abbracciavo
Adesso è morta, tiro una riga

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine.

Quanto mi è mancata, quanto mi è mancata

Quanto mi è mancata la mia Clementine
Così ho baciato sua sorella minore
E ho dimenticato la mia Clementine.

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine.

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine..

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine, Clementine.

Clementine, Clementine

Oh mia cara, Clementine.

Clementine, Clementine

Sei perduta, andata via, Clementine.

Clementine.




*Venivano chiamati forty niner i minatori che presero parte alla corsa all’oro californiana del 1849

0 commenti: