Max Roach

Batterista (1924 - 2007). Si impose all'attenzione come batterista di Charlie Parker nel 1946-48. Estendendo ulteriormente la concezione di accompagnamento poliritmico di Kenny Clarke che spostava la scansione di base sul piatto, Roach prese ad impiegare gli altri pezzi della batteria per inserire controtempi che consentissero al solista una maggiore mobilità ritmica.

Discografia e Wikipedia

Commenti

Etichette

Mostra di più

Post popolari in questo blog

Jeff Buckley - Grace (1994)

Counting Crows - August and Everything After (1993)

Jonathan Wilson – Rare Birds (2018)