Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Charlie Parker

Sax alto e tenore (1920 - 1955). Figura chiave della rivoluzione bop degli anni '40, egli è, assieme a Louis Armstrong, il più grande solista improvvisatore del jazz: le sue innovazioni determinano ancor oggi, in gran parte, l'evoluzione di questa musica. Nel momento in cui, agli inizi degli anni '40, l'impeto del jazz di Kansas City e del Sudovest parve affievolirsi, fu proprio questo giovane sassofonista soprannominato "Yardbird" o "Bird", a indicare nuove direzioni da imboccare.
Discografia e Wikipedia

Annarella - CCCP

Lasciami qui
Lasciami stare
Lasciami così
Non dire una parola che
Non sia d'amore
Per me
Per la mia vita che
E' tutto quello che ho
E' tutto quello che io ho e non è ancora
Finita
Finita...

Pere Ubu: David Thomas

Immagine
Domiciliato in Inghilterra, dove i Pere Ubu vennero attratti da un vantaggioso contratto offerto loro dalla Rough Trade, David Thomas è quello "grasso" con la voce baritonale, tanto per intenderci. Le cronache ce lo raccontano difficile e scontroso, tanto litigioso da portare allo scioglimento una delle più belle bands anarchiche della nostra epoca. Da anni a capo dei Pere Ubu, una band "rumorista", cerca di abbandonare "il rock" come formalismo, scegliendo un'avventura musicale in bilico tra passione e tecnologia. Lontano dal music business e dalla pubblicità in generale, è tutt'altro che un'arrampicatore Thomas. Fare la musica che gli piace e lavorare solo per questo è il suo modo d'essere.
"Nulla di essenziale accade ove non sia presente il rumore", è in questa celebre frase di Jacques Attali l'essenza sonora che i Pere Ubu cercano di mettere in pratica. Una nuova tendenza verso "un rock" totalmente liberato da sc…

Deep Purple

Immagine

Alvin Lee

Immagine
È morto Alvin Lee. Il chitarrista dei Ten Years After ci lascia a 68 anni d'età. Era diventato celebre nel 1969 grazie alla performance di "I'm Going Home" sul palco di Woodstock.

«Annunciamo con grande tristezza che Alvin è inaspettatamente morto questa mattina a causa di complicazioni impreviste accorse a seguito di un intervento chirurgico di routine. Abbiamo perso un padre meraviglioso e un amico adorabile. Il mondo ha persono un musicisto dotato».
Così la figlia Jasmine, la moglie Evi e l'ex compagna Suzanne hanno annunciato sul sito ufficiale di Alvin Lee la morte del chitarrista inglese avvenuta ieri. Aveva 68 anni. L'anno scorso aveva pubblicato l'album Still On The Road To Freedom, il cui titolo richiama uno dei suoi lavoro più celebri, quell'On The Road To Freedom inciso con Mylon LeFevre e uscito del 1973. Nel prossimo mese di aprile era atteso all'Olympia di Parigi per un concerto con un altro grande chitarrista anni '70, Johnny W…

Jimmy Buffett

Singolare figura di cantautore americano dal gusto ironico e paradossale, Jimmy Buffett (1946) nasce a Pascagoula, Mississippi, il giorno di Natale, ma cresce a Mobile, Alabama. Laureato in storia e giornalismo, collabora per qualche tempo a Billboard, ma ben presto lascia per intraprendere la carriera musicale. L'esordio avviene nel 1970 con Down to earth, che vende ufficialmente 324 copie.
Discografia e Wikipedia

Simon & Garfunkel - Big Central Park Concert

Immagine
Il 19 settembre 1981, Paul Simon e Art Garfunkel suonarono davanti a 500.000 persone al Central Park di New York. La cosa potrebbe "suonare" inusuale, invece, nei primi anni ottanta le principali città americane erano abbastanza propense a questo tipo di manifestazioni. Il motivo era che, a causa di un avanzato stato di degrado, questi concerti erano un mezzo per incamerare ricavi che poi servivano per la loro ristrutturazione.
Nel video i quasi novanta minuti del film-concerto. Originariamente in onda su HBO, viene diretto da Michael Lindsey-Hogg, direttore di molti clip dei Beatles e dei Rolling Stones.

Sleeping Ute – Grizzly Bear

Ho sognato una lunga giornata
A vagare liberamente
Anche se sono distante
Tu dormi al mio fiancoSe potessi trovare pace
Se questa notte sanguinasse
Ma non riesco a trattenermiPerciò esco da
Questi sogni erranti
Sulla strada settentrionale
Vestito di oro e di verdeSe potessi giacere immobile
Come la grigia collina
Ma non riesco a trattenermi
Ma è calmo ed è sereno
Collassato qui sulla pietra
Consegnato a questo luogo
Una visione oscura e ammantata

E quelle figure attraverso le foglie
E quella luce attraverso il fumo
E quelle innumerevoli giornate vuote
E sono stordito quando mi sveglio
E vivo per vedere il tuo viso
E odio vederti andar via
Ma so che non c’è altra via
Se non quella diretta fuori dalla porta

E non riesco a trattenermi
E non riesco a trattenermi
E non riesco a trattenermi

David Sylvian - Brilliant trees (1984)

Immagine
di Silvano Bottaro
Ricordo bene, era una sera d'estate del 1984, con un gruppo di amici appassionati ci si chiedeva quale fosse il più bel disco del momento, le nomination furono due: "The Medicine show" dei Dream Syndicate e "Brilliant Trees" di David Sylvian. Album diversi fra loro ma uniti dalla una 'nuova forza' che li vedeva una spanna sopra alla moda musicale del momento. Ricordiamoci che siamo negli anni ottanta dove imperavano gli Spands e Duran e non me né si voglia, ci sentivamo dei carbonari nel sostenere questa musica che per noi era 'vera'.
David Sylvian che all'epoca ha ventisei anni abbandona come cantante il gruppo che lo ha reso famoso, i Japan. Dotato di grandi inclinazioni sonoro-vocali, intraprende una carriera solista che lo porterà con questo disco ai vertici delle classifiche.
Volendo può iniziare una vita da star commerciale, diverse sono, infatti, le proposte che gli vengono offerte ma, introverso e schivo allo show bu…

Iron and Wine - The Shepherd's Dog

Immagine

Edgar Froese

Se la musica raggiunge il massimo livello di accordo fisico e psichico essa riflette tutte le nostre emozioni interiori.

Fast Navarro

Trombettista (1923 - 1950). Fu la più perfetta tromba del bop. Mai fiammeggiante come Dizzy Gillespie, Navarro vantava un equilibrio e una perfezione classica, un timbro solare e centrato, un'articolazione nitida anche sui tempi veloci. Sebbene stroncato dalla tubercolosi e dagli stupefacenti a soli ventisei anni, esercitò sulla generazione successiva di trombettisti un'influenza immensa.
Discografia e Wikipedia

Downtown Train - Tom Waits

Treno diretto in centro


Fuori un'altra luna gialla
Colpisce la notte con un pugno allo stomaco
Mi calo dalla finestra e giù in strada
Luccico come una moneta nuova
I treni che portano in centro
Sono stracolmi
Di tutte quelle ragazze di Brooklyn
Cercano in tutti i modi di uscire dal loro guscio


Le saluti con un cenno della mano e si sparpagliano come cornacchie
Non hanno niente che possa un giorno fare breccia nel tuo cuore
Sono soltanto spine senza la rosa
Guardati da loro nell'oscurità
Oh se io potessi essere colui
Che tu hai prescelto
Oh piccola non riesci a sentirmi ora?


(Ritornello)
Ti vedrò questa notte
Sul treno diretto in centro?
Ogni notte la stessa storia
Mi lasci solo e malinconico


So qual è la tua finestra e so anche che è tardi
Conosco le scale di casa tua e il portone
Cammino per la strada e oltrepasso il tuo cancello
Mi fermo sotto il lampione all'incrocio
Le guardi mentre cadono
Colpite tutte da attacco di cuore
Si attardano ai baracconi delle giostre
Ma non riusciranno mai a vincere t…

Ivan della Mea

Immagine
La nave dei folli
Ivan Della Mea ha cominciato a scrivere versi e musiche nel 1959, con La grande e la piccola violenza, che terminò solo tre anni dopo. Nel giugno del 1966 ha inciso un disco, Io so che un giorno, che rimane probabilmente la cosa migliore mai scritta in Italia nel campo del canto politico. Ci si trova dentro, genialmente, quella componente del fare politica che è la memoria storica e di classe e c'è la rilettura - dopo 20 anni - di una fase cruciale della storia operaia italiana, fatta dal di dentro delle cose e delle esperienze; ci sono gli anni '50 con le loro storie private e pubbliche, coi loro drammi individuali e collettivi. Le ballate in questo disco sono tra i più riusciti tentativi, nella cultura italiana contemporanea, di fare storia di classe ed espressività popolare insieme. Dopo un lungo silenzio, nel '70 Ivan Della Mea ritorna con il disco Il rosso è diventato giallo. Molte cose sono cambiate nella sua storia privata e politica e ce n'è il s…

Nick Cave

Immagine

Etichette

Mostra di più