20 dicembre 2011

They look like you - And me - Eric Andersen

Assomigliano a voi
E a me

So che non vi sentite stranieri lungo
Quei sentieri tortuosi
Dagli strati appuntiti e frantumati
Di variegate scogliere
O da galere maledette
Munite di ceppi
Le voci affiorano
Dal basso
Mentre le mura vengono prese
D'assedio
Si, tutto ciò
Ed ancora di più, amici
Le vostra canzone
Non resterà senza scopo

Allora toglietemi i vostri
Stivali assetati
E restate qui un poco
I vostri piedi sono accaldati e
Stanchi
Dopo la strada polverosa
Magari riesco a farvi ridere
posso provare
Sto solo cercando
La sera e il
Mattino
Nei vostri occhi

0 commenti: