13 dicembre 2011

Benny Goodman

Clarinettista (1909 -1986). Forse il più dotato virtuoso di clarinetto nel jazz. A dodici anni si presentò in pubblico, in una gara di giovani talenti, imitando Ted Lewis; ha inciso su disco i Concerti di Mozart e Weber, di cui è uno dei maggiori interpreti. Ha dato concerti e ha registrato con grandi personalità del mondo della musica colta. Fin da ragazzo, ha sempre dato, sul suo strumento, una sensazione di assoluta sicurezza, per alcuni, nonostante la sua successiva maturazione tecnica, il solismo dei primi anni resta insuperato.

0 commenti: