7 aprile 2011

Anthony Braxton

Sax alto, multistrumentista (Chicago 1945). Il più dotato tra i musicisti emersi dall'AACM. L'album Three Compositions of New Jazz lo rivelò subito come un altoista tecnicamente ferrato e comeun innovatore dell'improvvisazione di gruppo. Le sue composizioni battezzate con formule numeriche, contengono diagrammi che lasciano grande libertà all'interazione, il che rende la scelta dei partner assai delicata, e di cruciale importanza.

0 commenti: